MotoGP Valencia Prove 2: De Puniet al top, pochi piloti in pista

MotoGP Valencia Prove 2: De Puniet al top, pochi piloti in pista

Turno buttato con pochi piloti in azione su pista umida

Commenta per primo!

Una spiacevole consuetudine, per ogni (maledetto) venerdì di prove del Motomondiale 2012. Piove, non piove, pista nelle peggiori condizioni possibili (il classico “mezzo-e-mezzo” asciutto-bagnato) per i piloti della MotoGP con il risultato di gettare alle ortiche la seconda, interlocutoria sessione di prove libere all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia. Con i “big” (il Campione del Mondo Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa, Casey Stoner, ma anche Andrea Dovizioso e Nicky Hayden) fermi ai box senza nemmeno un giro all’attivo, nei conclusivi minuti finali Randy De Puniet, giusto prima di fermarsi a bordo pista per un problema tecnico, è stato in grado di condurre la ART-Aprilia CRT del team Aspar al comando della graduatoria dei tempi in 1’36″965, a pari condizioni davanti al nostro Michele Pirro (FTR Honda CRT, 2°) ed un tris di Ducati formato nell’ordine da Nicky Hayden, Karel Abraham e Valentino Rossi.

Potenzialmente ancora in corsa per il titolo mondiale riservato ai “Claiming Rule Team” seppur con uno svantaggio considerevole nei confronti del proprio compagno di squadra Aleix Espargaro (11 punti, dovrà concluder 5° assoluto sperando in uno “zero” del rivale), De Puniet si prende così questa soddisfazione di giornata in un turno di attività che ha visto soltanto 17 piloti con almeno un giro a referto.

Questo il caso anche dei nostri Danilo Petrucci (6° su Ioda-Suter-BMW), Roberto Rolfo (8° con la ART-Aprilia del Speed Master Team) e Claudio Corti, all’esordio in MotoGP con la Inmotec-CRT motorizzata Kawasaki in attesa, nel 2013, di difendere i colori del Forward Racing sempre nella top class.

Con una classifica oggettivamente poco indicativa, tutto dunque rimandato a domattina con la terza sessione di prove a partire dalle 10:10, secondo le previsioni metereologiche con condizioni climatiche favorevoli.

MotoGP World Championship 2012
Autodromo Ricardo Tormo Valencia, Classifica Prove Libere 2

01- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – 1’36.965 (CRT)
02- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 0.119 (CRT)
03- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.424
04- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.817
05- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.150
06- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 1.335 (CRT)
07- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.339 (CRT)
08- Roberto Rolfo – Speed Master Team – ART GP12 – + 1.940 (CRT)
09- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 2.872 (CRT)
10- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 3.532 (CRT)
11- Claudio Corti – Avintia Blusens – Inmotec – + 6.028 (CRT)
12- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 7.419
13- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 7.599
14- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 8.215
15- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 8.461 (CRT)
16- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 8.713
17- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 29.908 (CRT)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy