MotoGP: ufficiale, John Hopkins wild card a Sepang

MotoGP: ufficiale, John Hopkins wild card a Sepang

Terza presenza stagionale dopo Jerez e Brno

Commenta per primo!

Adesso è ufficiale. John Hopkins, dal 2002 al 2008 presenza fissa della MotoGP, correrà a Sepang il prossimo 23 ottobre da wild card con il team Rizla Suzuki, andando ad affiancare il pilota titolare Alvaro Bautista. “Hopper”, quest’anno già al via della top class a Jerez (10° in sostituzione proprio di Bautista) e Brno (fuori gioco per infortunio dopo aver spiccato il 7° crono nelle prime prove libere), tornerà così occasionalmente nella top class con l’obiettivo di preparare il ritorno in pianta stabile nel Motomondiale per il 2012.

Non vedo l’ora di correre nuovamente in MotoGP con Rizla Suzuki“, ammette il pilota californiano. “Dopo l’errore stupido nelle prove di Brno non pensavo di avere un’altra opportunità quest’anno, ma sono davvero grato al team Rizla Suzuki che mi consentirà di correre nuovamente a Sepang.

E’ uno dei miei tracciati preferiti, ho provato tanto qui nella mia esperienza in MotoGP, spero di ottenere un buon risultato per la squadra e per dimostrare di essere ancora un pilota di livello per la top class. Nel frattempo farò di tutto per vincere il titolo nel BSB, così da presentarmi a Sepang con qualcosa da festeggiare!”.

Come risaputo John Hopkins è attualmente impegnato, con successo, nel British Superbike: con più soltanto la finale di Brands Hatch da disputarsi (con tre gare in programma nel week-end) conduce la classifica in sella alla Suzuki GSX-R 1000 del Samsung Crescent Racing di Paul Denning (titolare Crescent e team manager Rizla Suzuki MotoGP), conquistando ben tre vittorie nelle ultime quattro manche disputate tra Donington Park e Silverstone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy