MotoGP Test Sepang: Rossi al comando nel primo giorno

MotoGP Test Sepang: Rossi al comando nel primo giorno

Stoner secondo, dietro i debuttanti del 2010

Commenta per primo!

Sul tracciato dove vinse il nono titolo iridato, Valentino Rossi ha inaugurato la stagione 2010 spiccando il miglior riferimento cronometrico nella prima giornata di prove della MotoGP sul tracciato di Sepang, Malesia. Presentazione delle grafiche e moto 2010 nella mattinata, subito dopo un’impegnativa giornata di test per verificare competitività della M1 ’10, principalmente per quanto riguarda il motore. Se Yamaha sembrava esser un pò “preoccupata” per la nuova regolamentazione vigente di 6 motori per un campionato attuando scelte fin troppo conservative, al momento il campione in carica è riuscito a prendere la testa della classifica con il crono di 2’01″411 lontano dai riferimenti record del GP 2009 (pole position in 2’00″518).

Come da tradizione dell’ultimo triennio le prove invernali in Malesia prospettano il duello tra Valentino Rossi e Casey Stoner, secondo a 491/1000 con la nuova Desmosedici GP10, con al seguito Colin Edwards e Loris Capirossi. Se per il texano si tratta di un promettente avvio di stagione, la speranza per l’imolese è di non rivivere il 2009, quando proprio a Sepang nei test sembrava prossimo ad un campionato di vertice con Suzuki.

Per trovare Jorge Lorenzo bisogna andare al 5° posto, 7/10 il gap da recuperare, seguiti dal terzetto composto da Andrea Dovizioso, Nicky Hayden e Dani Pedrosa. La Honda RC212V 2010, bellissima, è stata così collaudata per la prima volta dai piloti titolari: sarà interessare ascoltare le loro prime impressioni in merito.

Per chiudere la classifica, restano indietro i “rookies”: Barbera è il migliore con il 10° crono, sorprende l’11° posizione di Ben Spies dopo quanto di buono mostrato a Valencia (Sepang, con una MotoGP, resta sconosciuta, ma vale un pò per tutti), via via tutti gli altri con anche la coppia Honda Gresini composta da Marco Simoncelli e Marco Melandri. Per domani le previsioni metereologiche non garantiscono nulla di buono, con la paura di dover sprecare un’importantissima, fondamentale, giornata di attività nel pre-campionato più povero di test di sempre nell’era MotoGP.

Photo courtesy: Fiat

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy