MotoGP Test Sepang: Marco Simoncelli “A Losail ci sarò”

MotoGP Test Sepang: Marco Simoncelli “A Losail ci sarò”

Si riprenderà dalla brutta caduta nei test malesi

Commenta per primo!

Prima la preoccupazione, poi un sospiro di sollievo. Marco Simoncelli, caduto rovinosamente nel corso del secondo giro nell’ultima giornata di test a Sepang, non ha rimediato alcuna conseguenza fisica nonostante il brutto volo subito. La TAC in ospedale non ha riscontrato alcun ematoma alla testa, con Marco che è potuto rientrare in circuito e parlare di questo brutto volo.

Sepang è un circuito che non mi porta decisamente fortuna!“, ricorda Simoncelli. “Due test in Motogp, due cadute, fortunatamente senza gravi conseguenze. Mentre della caduta dei test di inizio Febbraio mi sono ricordato la dinamica, di quella di oggi non mi ricordo niente, vuol dire che ho tirato una bella “capocciata”. L’entrata in azione dell’Airbag ha contribuito a limitare i danni e per questo devo ritenermi fortunato. Dopo la caduta avevo un vuoto di memoria che ha preoccupato tutti, poi, fatta la TAC ed avendo riscontarto che non c’erano ematomi è tornata la tranquillità. Maggior serenità, ma naturalmente i test per me erano finiti“.

Per il Campione del Mondo 2008 della classe 250cc l’obiettivo è di riprendersi pienamente da queste disavventure e presentarsi al meglio della forma per i conclusivi test invernali di Losail.

Adesso rimangono due sole giornate all’inizio del campionato. In Qatar dovremo lavorare il doppio con la speranza che la pista di Doha mi porti più fortuna“, ha concluso Simoncelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy