MotoGP: Test Sepang, Lorenzo precede Marquez, Rossi a 4/10

MotoGP: Test Sepang, Lorenzo precede Marquez, Rossi a 4/10

Mattinata nel secondo giorno di test in Malesia

Commenta per primo!

Sono partiti subito a spron battuto i protagonisti della MotoGP nel secondo giorno di test ufficiali al Sepang International Circuit. Nella primissima mattinata tre dei nuovi “Fantastici 4”, favoriti da temperature più “fresche” e dalla pista “gommata”, hanno infranto il muro del 2’02”: Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Dani Pedrosa, con quest’ordine ai primi tre posti della classifica distanziando (seppur di poco: 4/10 e spiccioli) Valentino Rossi. Con un ritmo da qualifica, Jorge Lorenzo con le ultime evoluzioni 2013 per una Yamaha YZR M1 1000cc appesantita di 3 kilogrammi (da regolamento FIM) ha staccato il miglior riferimento cronometrico in 2’00″568 lasciando a poco più di 2/10 Marc Marquez e Dani Pedrosa, distanziati di 12 miseri millesimi. Un confronto avvincente per il primato ed in casa HRC in quella che sarà una giornata spesa per un lavoro più approfondito di sviluppo e messa a punto rispetto alla prima presa di contatto di ieri. Un proposito condiviso anche da Valentino Rossi, quarto riuscendo a migliorarsi proprio a ridosso della canonica “pausa pranzo” limando da 1″ a 0″470 lo svantaggio dal proprio ritrovato compagno di squadra e Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo con già ben 32 giri all’attivo. motogp_test_sepang_day2_2013_1_2 Scorrendo la classifica restano a meno di 1″ dalla vetta i due migliori piloti “Satellite” Cal Crutchlow (5° con il motore 2013 per la propria Yamaha Tech 3) e Stefan Bradl, sesto lasciandosi alle spalle la Honda-Gresini di Alvaro Bautista e la seconda Yamaha Tech 3 di un Bradley Smith in ascesa, miglioratosi di quasi 2″ rispetto alla giornata di ieri (1″ frutto delle migliori condizioni del tracciato). In casa Ducati si lavora senza soste limando il gap dalla vetta: dai 2″ di ieri all’1″5 accusato da Nicky Hayden (9°), con Andrea Dovizioso finalmente nella top-10 a 1″811 dalla vetta. Scesi in pista anche i due portacolori (con differenti sponsor) Pramac: Ben Spies non al meglio è 13°, Andrea Iannone 16°. Passando alle CRT, prevedibile dominio delle ART-Aprilia in versione 2013 del team Aspar con il Campione del Mondo in carica di categoria Aleix Espargaro a precedere Randy De Puniet, buone notizie sul fronte italiano con Danilo Petrucci primo inseguitore delle missilistiche ART con l’unica Ioda-Suter-BMW presente a Sepang da condividere con il proprio compagno di squadra Lukas Pesek. Solo 9 invece i giri percorsi da Claudio Corti, protagonista ieri con la FTR Kawasaki del Forward Racing. MotoGP World Championship 2013 Test Sepang, Classifica 2° Giorno (Ore 13:00) 01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 2’00.568 (33 giri) 02- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.235 (27 giri) 03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.245 (25 giri) 04- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.470 (32 giri) 05- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.743 (35 giri) 06- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.801 (6 giri) 07- Alvaro Bautista – Go & Fun Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.161 (20 giri) 08- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.363 (33 giri) 09- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.542 (33 giri) 10- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.811 (34 giri) 11- Kousuke Akiyoshi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 1.958 (16 giri) 12- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.133 (18 giri) 13- Ben Spies – Ignite Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.434 (27 giri) 14- Wataru Yoshikawa – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.588 (27 giri) 15- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.601 (29 giri) 16- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.683 (30 giri) 17- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 3.383 (30 giri) 18- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 4.403 (21 giri) 19- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.421 (21 giri) 20- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 4.460 (32 giri) 21- Takumi Takahashi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 4.506 (28 giri) 22- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.696 (18 giri) 23- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 4.849 (14 giri) 24- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 5.775 (21 giri) 25- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 5.811 (9 giri) 26- Bryan Staring – Go & Fun Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 6.330 (23 giri) 27- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – 6.547 (9 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy