MotoGP: Test Sepang, il passo gara (Lorenzo imprendibile)

MotoGP: Test Sepang, il passo gara (Lorenzo imprendibile)

Buona simulazione per Marquez, “sorprende” Crutchlow

Commenta per primo!

Se Dani Pedrosa è il “poleman”, chi salirebbe sul gradino più alto del podio del primo “GP” d’inverno? L’inaugurale tre-giorni di test pre-campionato al Sepang International Circuit hanno esaltato, secondo copione, la forza, strapotere nella costanza di rendimento di Jorge Lorenzo, chiarendo il significato del suo soprannome “Martillo”. Un vero e proprio “martello” il maiorchino, dati alla mano oggettivamente imprendibile: 15 giri (!) sotto il muro del 2’01” con un best-time in 2’00″429 siglato nella primissima mattinata (al 4° passaggio sul traguardo favorito da temperature più “fresche”), ma una simulazione-gara nel finale da 13 tornate consecutive che ha espresso i propositi ambiziosi per la riconferma da Campione del Mondo. 2’01.332 2’01.497 2’01.338 2’01.289 2’01.570 2’01.542 2’01.311 2’01.153 2’00.968 2’00.997 2’00.873 2’00.802 2’00.888 Con Lorenzo per sua stessa ammissione già “in formissima”, viene facile il parallelismo con Valentino Rossi. A dispetto del suo ritrovato compagno di squadra, il 9 volte Campione del Mondo ha comprensibilmente preferito limitare i run a 4-5 giri ciascuno, con diverse entrate-ed-uscite dalla corsia dei box per cucirsi nuovamente addosso la Yamaha YZR M1 con il proverbiale lavoro di messa a punto. Il “Dottore” all’atteso, quasi invocato 2’00” ci è arrivato al 14° giro in 2’00″899, perfezionato a fine giornata in 2’00″542, un tempo da “prima fila”. Marc Marquez Come Rossi anche il “poleman” Dani Pedrosa ha limitato le proprie uscite a mini-run da 4-5 giri ciascuno con complessivamente 3 tornate sotto il 2’01”, due delle quali subito poco dopo le 10:00 in 2’00″100 (miglior crono assoluto) e 2’00.690. Passando all’altro lato del box HRC, Marc Marquez secondo programmi ha compiuto la prima simulazione di gara da 19 giri consecutivi su ottimi livelli, preceduto da un altro considerevole run da menzionare (2’02.849, 2’01.439, 2’01.890, 2’00.896, 2’00.636). 2’02.040 2’01.294 2’01.417 2’01.252 2’01.165 2’01.432 2’01.479 2’01.313 2’01.208 2’01.395 2’01.318 2’01.590 2’01.688 2’01.848 2’01.837 2’01.858 2’01.655 2’01.591 2’01.615 Cal Crutchlow Marquez da podio dunque, ma anche Cal Crutchlow non scherza, gradita conferma dei test di Sepang. Con la M1 del Team Tech 3 l’ex iridato Supersport ha dato vita ad un long-run apprezzabile tanto da insidiare/intromettersi tra le Honda e Yamaha ufficiali… 2’02.700 2’01.542 2’01.490 2’01.537 2’01.577 2’01.499 2’01.219 2’01.412 2’01.613 2’01.862 2’01.565

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy