MotoGP Test Sepang: Casey Stoner “Non mi lamento”

MotoGP Test Sepang: Casey Stoner “Non mi lamento”

Felice della nuova Ducati Desmosedici GP10

Commenta per primo!

Anche nella seconda e conclusiva giornata a Sepang Casey Stoner si è ritrovato là davanti, ma pur sempre alle spalle di Valentino Rossi. Il Campione del Mondo 2007, che il suo 2’01″320 l’ha fatto registrare al primo vero giro di pista, può parlare di bilancio positivo nello sviluppo della moto con cui resta anche qualcosa da migliorare.

Siamo abbastanza contenti di queste prove“, ammette Casey Stoner. “Oggi la giornata non era cominciata bene, vista la pioggia e la pista bagnata per diverse ore però, quando finalmente abbiamo cominciato a lavorare, siamo riusciti a fare dei progressi. Abbiamo migliorato la messa a punto della moto lavorando soprattutto sulle regolazioni del forcellone. I tempi non sono ancora quelli che vorremmo, dobbiamo levare un altro paio di decimi con le gomme dure, ma girare con costanza in 2’01.9 e 2’02.0 è già un buon ritmo“.

Incontentabile l’australiano, ma anche ragionevole: la Desmosedici GP10, in particolare per il propulsore, è un netto cambiamento rispetto al passato e richiede tempo per trovare un buon feeling generale.

Considerando che stiamo usando un motore diverso rispetto a quello che abbiamo avuto per tre anni, e che abbiamo vari particolari della ciclistica da regolare al meglio, direi che non ci possiamo lamentare del punto in cui siamo. C’è del lavoro da fare ma abbiamo altre due sessioni prima dell’inizio del campionato. In generale sono soddisfatto di come è andata“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy