MotoGP: Test Sepang 2, Jorge Lorenzo passa al comando

MotoGP: Test Sepang 2, Jorge Lorenzo passa al comando

Alle 12:00 Lorenzo precede Bautista e Rossi

Commenta per primo!

Trascorse le prime due ore dell’inaugurale giornata di Test “Sepang 2”, al comando della graduatoria dei tempi figura Jorge Lorenzo. Il quattro volte Campione del Mondo, grazie al riferimento cronometrico di 2’02″080 (distante, comprensibilmente, dai tempi “monstre” di inizio mese), lascia a 176/1000 la Honda RC213V del team Gresini condotta da Alvaro Bautista, a 3/10 Valentino Rossi, primo leader di giornata e con 25 tornate del Sepang International Circuit il pilota più attivo nella primissima mattinata in Malesia.

Ai box nella prima ora, è finalmente sceso in pista anche Dani Pedrosa, ma con riscontri non particolarmente interessanti: 14 tornate, 1″3 dalla vetta ritrovandosi preceduto anche dalla Forward Yamaha FTR “Open” condotta da Colin Edwards, nono assoluto dopo aver risolto qualche problema accusato proprio al semaforo verde delle 10:00. Nel novero dei piloti (ben 8) racchiusi in meno di 1″ c’è spazio al vertice per la giovane coppia Yamaha Tech 3 formata da Bradley Smith (4°) e Pol Espargaro (5°) più le Ducati Desmosedici GP14 di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, a braccetto rispettivamente in sesta e settima piazza.

L’odierna (ed inaugurale) giornata di Test “Sepang 2” si concluderà alle 18:00 locali quando in Italia saranno le 11:00 in punto.

MotoGP™ World Championship 2014
Test Sepang International Circuit, Classifica 1° Giorno (Ore 12:00)

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 2’02.080 (14 giri)
02- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.176 (15 giri)
03- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.309 (25 giri)
04- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.404 (19 giri)
05- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.513 (23 giri)
06- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.618 (13 giri)
07- Andrea Iannone – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.705 (17 giri)
08- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.944 (9 giri)
09- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Forward Yamaha FTR – + 1.216 (16 giri)
10- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.320 (14 giri)
11- Yonny Hernandez – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 1.865 (8 giri)
12- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 1.866 (14 giri)
13- Aleix Espargaro – NGM Mobile Forward Racing – Forward Yamaha FTR – + 1.984 (6 giri)
14- Scott Redding – GO&FUN Honda Gresini – Honda RCV1000R – + 2.053 (25 giri)
15- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 2.322 (18 giri)
16- Randy De Puniet – Team Suzuki MotoGP – Suzuki XRH-1 – + 2.380 (28 giri)
17- Hector Barbera – Avintia Blusens – Avintia MotoGP – + 2.524 (13 giri)
18- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 2.527 (10 giri)
19- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 2.801 (13 giri)
20- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Test Team – Yamaha YZR M1 – + 3.077 (16 giri)
21- Mike Di Meglio – Avintia Blusens – Avintia MotoGP – + 3.602 (20 giri)
22- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Honda RCV1000R – + 4.002 (21 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy