MotoGP: Test Sepang 1, alle 13:00 Valentino Rossi al comando

MotoGP: Test Sepang 1, alle 13:00 Valentino Rossi al comando

Primo pilota a scender sotto il muro del 2’01”

di Redazione Corsedimoto

Con condizioni climatiche ottimali al Sepang International Circuit, giusto allo scoccare delle 10:00, è iniziata ufficialmente la stagione 2015 della MotoGP con l’inaugurale giornata dei cosiddetti ‘Test Sepang-1’ con la presenza di tutti i grandi protagonisti della top class. Alle 13:00, con la prima ‘pausa pranzo’ in vista, è Valentino Rossi in cima al monitor dei tempi grazie al riferimento cronometrico di 2’00″380, primo ad infrangere il muro del 2’01” e presto emulato anche da Pol Espargaro, scivolato all’avvio senza conseguenze. Le attività in pista sono iniziate subito nella primissima mattinata andando alla scoperta delle principali novità tecniche e dei valori in campo dell’anno nuovo. Con Scott Redding in sella alla Honda RC213V ‘Factory’ del Marc VDS Racing Team primo a scendere in pista, alle 10:23 la giornata ha cominciato a prender una piega interessante: best lap del Campione del Mondo in carica Marc Marquez in 2’02″154, puntualmente ritoccato poco più tardi dal compagno di squadra Dani Pedrosa con un buon giro (il terzo personale prima di una prolungata sosta ai box) in 2’01″180, presto avvicinato da Rossi in 2’01″517.

Trascorsa con questi verdetti la prima ora di attività, alle 11:30 locali Jorge Lorenzo in 2’01″269 si è collocato in seconda piazza ad una manciata di millesimi (89) dal connazionale Pedrosa, entrambi sopravanzati alle 12:15 da Marc Marquez in 2’01″010. Proprio quando sembrava il Fenomeno di Cervera poter chiudere la mattinata al vertice, Rossi alle 12:40 al 27esimo dei 29 giri finora completati ha ritoccato il best lap in 2’00″380, già di assoluto valore con prospettive (pioggia permettendo) di 1’59” da qui al termine delle prove.

Il ‘Dottore’ pertanto inaugura il 2015 nel miglior modo possibile lasciando a 1/2 secondo Pol Espargaro, con la M1 del Team Tech 3 scivolato alla curva 2 subito all’avvio, seguito nell’ordine da Marc Marquez (2’01″010 a 0″630) e, a 8/10, dagli altri due ‘Fantastici 4’ Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Alle loro spalle con l’inedita Desmosedici GP14.3 (telaio rivisto aspettando la GP15 per i Test di Sepang-2) figurano i Ducatisti ufficiali Andrea Dovizioso (a 0″909) e Andrea Iannone (a 1″078), con la top-10 che annovera anche Cal Crutchlow (LCR Honda ‘Factory’), Bradley Smith (Yamaha Tech 3 ‘Factory’) e la Suzuki GSX-RR condotta da Aleix Espargaro, insieme al teammate Maverick Vinales sceso in pista soltanto intorno a mezzogiorno.

Se tra le ‘Open’ Nicky Hayden con la nuova Honda RC213V-RS del Team Aspar in 2’02″699 conduce davanti alla Ducati GP14 Avintia di Hector Barbera, Danilo Petrucci attualmente è 14° in 2’02″996 con la GP14 del Pramac Racing, meglio rispetto al collaudatore Ducati Michele Pirro, occasionale compagno di squadra in sella alla GP14.2 in sostituzione dell’infortunato Yonny Hernandez. Tra i piloti più attesi Jack Miller (Honda Open) ha completato 23 giri ritrovandos 20° tra Stefan Bradl (su Forward Yamaha e sospensioni Ohlins) e l’ex iridato Moto3 Maverick Vinales (21°), attualmente è 26° Marco Melandri con la Aprilia in 2’04″793 preceduto da Alex De Angelis (ART ‘Open’) e dall’altra RS-GP15 affidata ad Alvaro Bautista (2’03″202). Alle 18:00 locali, le 11:00 italiane, la conclusione del Day 1 di Test a Sepang.

MotoGP™ World Championship 2015
Test Sepang 1, Classifica Day 1 (Ore 13:00)

01- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 2’00.380 (29 giri)
02- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.550 (30 giri)
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.630 (36 giri)
04- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.759 (22 giri)
05- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.880 (28 giri)
06- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.3 – + 0.909 (20 giri)
07- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.3 – + 1.078 (31 giri)
08- Cal Crutchlow – CWM LCR Honda – Honda RC213V – + 1.476 (28 giri)
09- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.158 (24 giri)
10- Aleix Espargaro – Team Suzuki MotoGP – Suzuki GSX-RR – + 2.172 (19 giri)
11- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RC213V-RS – + 2.319 (22 giri)
12- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 2.320 (29 giri)
13- Scott Redding – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 2.366 (34 giri)
14- Danilo Petrucci – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 2.616 (31 giri)
15- Hiroshi Aoyama – HRC Test Team – Honda RC213V – + 2.754 (31 giri)
16- Michele Pirro – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.782 (16 giri)
17- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP15 – + 2.822 (20 giri)
18- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Test Team – Yamaha YZR M1 – + 3.112 (29 giri)
19- Stefan Bradl – Forward Racing – Forward Yamaha – + 3.231 (25 giri)
20- Jack Miller – CWM LCR Honda – Honda RC213V-RS – + 3.377 (23 giri)
21- Maverick Vinales – Team Suzuki MotoGP – Suzuki GSX-RR – + 3.691 (28 giri)
22- Karel Abraham – AB Motoracing – Honda RC213V-RS – + 3.748 (26 giri)
23- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 3.945 (30 giri)
24- Eugene Laverty – Drive M7 Aspar – Honda RC213V-RS – + 4.218 (21 giri)
25- Alex De Angelis – Octo Ioda Racing Team – ART GP14 – + 4.403 (25 giri)
26- Marco Melandri – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP15 – + 4.484 (23 giri)
27- Takumi Takahashi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 4.880 (37 giri)
28- Takuya Tsuda – Team Suzuki MotoGP – Suzuki GSX-RR – + 5.098 (16 giri)
29- Loris Baz – Forward Racing – Forward Yamaha – + 5.444 (22 giri)
30- Michael Laverty – Aprilia Test Team – Aprilia RS-GP15 – + 6.860 (12 giri)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy