MotoGP: Stoner “Nuova forcella OK, la frizione un pò meno”

MotoGP: Stoner “Nuova forcella OK, la frizione un pò meno”

Tante novità per la giornata di prove a Estoril

Commenta per primo!

Archiviato il GP di Portogallo con un terzo posto e 16 punti utili per il campionato, Casey Stoner è tornato in pista a Estoril vagliando diverse novità per la propria Honda RC212V spaziando dalla forcella 2011 Ohlins a nuove specifiche Bridgestone, più una frizione che non sembra averlo particolarmente impressionato. In ogni caso l’australiano è riuscito a percorrere 49 giri con un best time personale in 1’36″602, preceduto in classifica soltanto da Marco Simoncelli e Jorge Lorenzo.

Non avevamo nuovo materiale, così abbiamo provato una nuova frizione che lavora bene, ma che non porta vantaggi rispetto a quella che usiamo“, spiega Casey Stoner. “Bridgestone ha portato delle gomme, nuove nella costruzione e nella mescola, che hanno funzionato molto bene, soprattutto sul lato sinistro.

Abbiamo utilizzato la nuova forcella 2011 con buone sensazioni e sembra risolto il problema di chattering, che avevamo avuto la scorsa volta che l’avevo provata. E’ un buon passo avanti perché la nuova forcella lavora meglio sulle buche e in frenata, così penso che la userò a Le Mans“.

In conclusione Casey Stoner ha parlato anche dei problemi alla schiena riscontrati ieri in gara. “Questa mattina mi faceva molto male la schiena ed era difficile guidare. Fortunatamente la situazione è migliorata durante la giornata e spero di poter recuperare presto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy