MotoGP: Simoncelli “Con Lorenzo posso solo scusarmi”

MotoGP: Simoncelli “Con Lorenzo posso solo scusarmi”

Nuovo errore ad Assen, gara compromessa

Commenta per primo!

Un errore, il quinto stagionale su sette gare, che proprio non ci voleva. Marco Simoncelli, scattato dalla pole position ad Assen, è volato a terra dopo cinque curve (la prima a sinistra), con il risultato di compromettere la sua di gara, ma anche quella di Jorge Lorenzo coinvolto nell’accaduto.

Al pilota del team Honda Gresini non resta che l’amarezza per un potenziale buon risultato gettato via dopo pochi metri, concludendo in rimonta soltanto in nona posizione con il codone della propria Honda RC212V a penzoloni.

Non è stata questione di sfortuna, sono stato semplicemente ingenuo“, spiega Marco Simoncelli. “Stavo percorrendo la prima curva a sinistra, l’asfalto era freddo e mi sono ritrovato a terra tentando il sorpasso su Lorenzo. Sinceramente non mi è sembrato di aver forzato troppo, ma di sicuro potevo risparmiarmelo perchè c’era tutta una gara da disputare. Mi dispiace aver coinvolto nella caduta Lorenzo, non mi resta che chiedergli scusa.

Per quanto mi riguarda, è un’altra gara da dimenticare, un’amara esperienza che cercherò di farne tesoro per le prossime gare perchè adesso è il momento di ottenere i primi risultati.

L’unica consolazione è l’aver concluso 9° in rimonta con una moto rovinata ed il manubrio storto: i tempi erano tutto sommato buoni, peccato davvero per questo errore, spero di rifarmi a questo punto tra pochi giorni al Mugello“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy