MotoGP Silverstone Prove Libere 3: Simoncelli insegue Stoner

MotoGP Silverstone Prove Libere 3: Simoncelli insegue Stoner

Stoner resta il più veloce, terzo Lorenzo, dov’è Rossi?

Commenta per primo!

Impressionante. Casey Stoner resta al comando della classifica dei tempi nella terza e conclusiva sessione di prove della MotoGP a Silverstone in 2’03″487, poco più di 2 decimi di vantaggio su Marco Simoncelli, ma per una prestazione decisamente più significativa e autoritaria rispetto a quanto messo in mostra nella giornata di ieri. Per il Campione del Mondo 2007 ritrovarsi ancora una volta davanti a tutti, segnando oltretutto il miglior crono in un giro veloce “sporcato” dalla presenza Nicky Hayden in piena traiettoria (con l’ormai abituale e plateale gesto di disappunto a seguire), è sufficiente per dimostrare il proprio strapotere nel week-end di Silverstone.

Resta lui il grande favorito per la pole position, ma trova in Marco Simoncelli un valido e credibile avversario, nettamente il più veloce “degli altri”, recuperando decimo dopo decimo nei confronti del #27. Resta da perfezione il T4, settore dove Stoner fa la differenza (e quello che vuole in sella alla propria RC212V, come conferma l’immagine), ma bissare la prestazione di Barcellona non è più un pensiero utopistico.

Al seguito della coppia di testa le due Yamaha ufficiali di Ben Spies e Jorge Lorenzo, con il campione del mondo in carica che mantiene un’invidiabile costanza di rendimento sul passo gara (7 giri sul 2’04”), più la M1 “Satellite” di Cal Crutchlow, con la top-5 nel mirino per il Gran Premio di casa. Da qui i distacchi prendono sostanza, arrivando a 8 decimi per Andrea Dovizioso, addirittura 1″7 per Nicky Hayden che si ritrova in settima posizione con la prima delle Ducati tallonato dall’unica Suzuki in gara condotta da Alvaro Bautista.

Il tutto per non parlare di Valentino Rossi, 14° che in questo fine settimana vuol dire terz’ultimo, davanti soltanto a Toni Elias (con i problemi risaputi di feeling con la propria RCV) e Loris Capirossi. I 2″949 dalla vetta sono un distacco preoccupante e, senza risultar eretico, inaccettabile anche per un turno di prove libere da parte di un binomio Rossi-Ducati atteso al salto di qualità per la fase cruciale della stagione 2011. In compenso si evidenzia Colin Edwards, che giusto a 7 giorni dalla frattura alla clavicola destra si porta in 10° posizione assoluta davanti a Randy De Puniet e Karel Abraham, scivolato ad inizio sessione alla “Farm Curve” senza conseguenze in vista delle pomeridiane qualifiche ufficiali che determineranno lo schieramento di partenza dell’AirAsia British Grand Prix 2011.

MotoGP World Championship 2011
Silverstone, Classifica Prove Libere 3

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 2’03.487
02- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.233
03- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.455
04- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.612
05- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.827
06- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.885
07- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.763
08- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 2.009
09- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 2.083
10- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.102
11- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.293
12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.385
13- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.493
14- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.949
15- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.240
16- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 3.888

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy