MotoGP Sepang Qualifiche: 50° pole in carriera per Marquez

MotoGP Sepang Qualifiche: 50° pole in carriera per Marquez

Infrange il muro del 2’00” nel weekend

Commenta per primo!

Non vince da quattro gare, nel frattempo si è laureato per il secondo anno di fila Campione del Mondo e non manca l’appuntamento con la pole position. Anche al Sepang International Circuit sarà Marc Marquez a scattare davanti a tutti domani allo spegnimento del semaforo in programma alle 16:00 locali (le 10:00 italiane), autore della tredicesima pole 2014 su diciassette round, la ventiduesima in MotoGP, la cinquantesima (!) della carriera nel Motomondiale. Per centrare questo prestigioso traguardo il Fenomeno di Cervera ha indovinato un giro perfetto in 1’59″791, nuovo primato assoluto del circuito di Sepang in un weekend di gara (test invernali esclusi), insieme al compagno di squadra Dani Pedrosa (1’59″973) sceso sotto il muro del 2’00” a scapito di Jorge Lorenzo, terzo a completare la prima fila.

Ennesimo giro-capolavoro del quattro volte Campione del Mondo in una giornata non facile: una scivolata alla ‘Langkawi Curve’ nel corso della conclusiva mezz’ora di prove pre-qualifiche, la concorrenza interna al box Repsol Honda di Dani Pedrosa (2° a 0″182), due elementi che non hanno pregiudicato la prestazione ‘monstre’ di Marquez, primo pilota nella storia ad aggiudicarsi tredici pole in una stessa stagione trascorsa nella classe regina. MM93 ritocca record su record, ma per la gara (vedi ultimi quattro GP) tutto è potenzialmente ancora in gioco: dalla prima fila scatteranno due agguerriti ed attesi protagonisti come Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, dalla seconda Stefan Bradl ed i nostri Andrea Dovizioso e Valentino Rossi (scivolato alla ‘Genting’ nella FP4), rispettivamente quinto e sesto separati tra loro da 37 millesimi (ma a 9/10 dalla pole).

Due nostri portabandiera in evidenza per una gara che non vedrà al via Andrea Iannone, costretto al forfait per la forte contusione a livello muscolare all’avambraccio sinistro ed il dolore accusato all’anca conseguenza della caduta di ieri nella FP2 e successivo contatto provocato da Marquez. Il vastese rimanda l’appuntamento a Valencia, dovrebbe invece esserci Pol Espargaro, a riposo… forzato nelle qualifiche complice la frattura al secondo metatarso del piede sinistro rimediata stamane nel corso della FP3, ma intenzionato domani a salire in sella alla M1 #44 Tech 3. Da regolamento, qualificatosi per il ‘Q2’, ‘Polyccio’ scatterà dalla dodicesima casella preceduto dal fratello Aleix (7° e su Forward Yamaha poleman della ‘Open’), Cal Crutchlow (8°), il compagno di squadra Bradley Smith più Alvaro Bautista e Hiroshi Aoyama qualificatisi dal ‘Q1’ mentre Alex De Angelis partirà 18° a precedere Danilo Petrucci, 19°.

MotoGP™ World Championship 2015
Sepang International Circuit, Classifica Qualifiche (Q2)

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’59.791 (Factory)
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.182 (Factory)
03- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.412 (Factory)
04- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.681 (Factory)
05- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.912 (Factory) *
06- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.949 (Factory)
07- Aleix Espargaro – NGM Forward Racing – Forward Yamaha – + 1.010 (Open)
08- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 1.328 (Factory) *
09- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.472 (Factory)
10- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 2.503 (Factory)
11- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 10.777 (Open)

La Griglia di Partenza

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V (Factory)
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V (Factory)
03- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 (Factory)
04- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V (Factory)
05- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 (Factory) *
06- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 (Factory)
07- Aleix Espargaro – NGM Forward Racing – Forward Yamaha (Open)
08- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 (Factory) *
09- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 (Factory)
10- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V (Factory)
11- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R (Open)
12- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 (Factory)
13- Yonny Hernandez – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 (Factory) *
14- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R (Open)
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Honda RCV1000R (Open)
16- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 (Open)
17- Scott Redding – GO&FUN Honda Gresini – Honda RCV1000R (Open)
18- Alex De Angelis – NGM Forward Racing – Forward Yamaha (Open)
19- Danilo Petrucci – Octo Iodaracing Team – ART GP14 (Open)
20- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia (Open)
21- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Avintia GP14 (Open)
22- Broc Parkes – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia (Open)

* Le Ducati iscritte come “Factory” con concessioni “Open” (serbatoio 24 litri, 12 motori a stagione)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy