MotoGP Sepang Prove Libere 2: Pedrosa davanti a Rossi

MotoGP Sepang Prove Libere 2: Pedrosa davanti a Rossi

Seguono a ruota Casey Stoner e Jorge Lorenzo

Commenta per primo!

Chi cerca il tempo sul giro, chi no. Chi monta le morbide, chi lavora esclusivamente in configurazione gara. Il risultato a Sepang nell’ultimo turno di prove è, sostanzialmente, un grande equilibrio, con Dani Pedrosa che lavora un pò a tutto tondo ritrovandosi al comando. Un tempo, il 2’01″427, piazzato a metà sessione in un stint parecchio veloce, mostrandosi costante in ogni settore ed in ogni condizione. Lo spagnolo ieri l’aveva detto che, risolvendo un paio di problemi di stabilità all’anteriore in staccata (anche se, visibilmente, così non è sembrato…), si sarebbe trovato davanti: in questa sessione il gap di mezzo secondo pare ricucito, proponendosi inevitabilmente tra i potenziali uomini da pole position.

Il grande equilibrio in prospettiva qualifica è confermato dal vantaggio sugli inseguitori: 19/1000 su Valentino Rossi, 58 su Casey Stoner. Quarto è Jorge Lorenzo a quasi 4/10, l’unico dei “Fantastici 4” a non aver montato nel morbide nel run finale preferendo concentrarsi sul passo in configurazione/condizione gara. Probabilmente con ragione, certamente con buoni riscontri.

Se il poker di testa lotterà per podio e vittoria, gli altri cercano i piazzamenti con distacchi sempre molto “importanti”: Andrea Dovizioso si porta al quinto posto, ma è a 6/10, in bagarre continua con contendenti quali Elias in cerca di una Moto (meglio “GP” che “2”), Hayden in risalita, Edwards in conferma e Kallio nella top ten giusto davanti a Loris Capirossi con una Suzuki dal rendimento altalenante.

Da verificare in qualifica il passo indietro di Alex De Angelis, 13°, sopra i 2″ di svantaggio Aleix Espargaro, 14° limando un secondino rispetto a ieri tenendosi dietro Melandri, Toseland e Talmacsi. Per il momento va bene così, in un circuito dove riuscì a ottenere un posto in prima fila nella 250cc.

MotoGP World Championship 2009
Sepang, Classifica Prove Libere 2

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 2’01.427
02- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.019
03- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP9 – + 0.058
04- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.377
05- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.649
06- Toni Elias – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.754
07- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP9 – + 0.989
08- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.998
09- Mika Kallio – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP9 – + 1.180
10- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.398
11- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.566
12- Chris Vermeulen – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.754
13- Alex De Angelis – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.793
14- Aleix Espargaro – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP9 – + 2.031
15- Marco Melandri – Hayate Racing Team – Kawasaki ZX-RR – + 2.305
16- James Toseland – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.651
17- Gabor Talmacsi – Scot Racing Team MotoGP – Honda RC212V – + 3.065

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy