MotoGP Sepang Prove 1: Pedrosa leader, top 3 in 0″037

MotoGP Sepang Prove 1: Pedrosa leader, top 3 in 0″037

Aleix Espargaro e Jorge Lorenzo a pochi millesimi

Commenta per primo!

Con temperature tipicamente malesi nell’ordine dei 30°, un elevato tasso d’umidità ed i riferimenti della doppia-tornata di test invernali dello scorso mese di febbraio (seppur, comprensibilmente, con condizioni differenti), al Sepang International Circuit è andata in scena l’inaugurale sessione di prove libere del Malaysian Motorcycle Grand Prix nel segno di un avvincente confronto per il primato nei conclusivi 5 minuti di attività. Il primo a sferrare l’assalto per il ‘time attack’ (e con l’ausilio della gomma di mescola morbida, esclusiva dei piloti Open e Ducati) è stato Aleix Espargaro, con la Forward Yamaha autore di un best lap di 2’01″393, prontamente ritoccato di soli 14 millesimi in 2’01″379 dal vincitore delle ultime due edizioni del GP di Malesia Dani Pedrosa. Sfortunatissimo a Phillip Island, il portacolori Repsol Honda che nel 2015 avrà un nuovo capotecnico (Ramon Aurin in sostituzione di Mike Leitner) ha così preceduto il leader della ‘Open’ più Jorge Lorenzo, a sua volta terzo con un distacco contenuto a 0″037 dopo aver comandato a lungo la sessione.

Si infiamma così la lotta per il secondo posto in campionato con Valentino Rossi, reduce dalla splendida vittoria di Phillip Island, attualmente 6° a 0″463 dalla vetta preceduto da un convincente Stefan Bradl (5°) e dal Campione del Mondo Marc Marquez, quarto a 0″291 dopo aver spiccato i migliori primi due settori nell’ultimo giro, salvo poi depauperare questo vantaggio al T3 e T4. Nel 1″ di gap dalla vetta non manca un trio di Ducatisti formato da Andrea Dovizioso (7° e con due GP14.2 a disposizione), il protagonista ‘mancato’ di Phillip Island Cal Crutchlow (8°) più un positivo Yonny Hernandez (con la GP13 del Pramac Racing), undicesimo invece Andrea Iannone sempre con due GP14.2 al proprio box e per il momento ritrovatosi fuori dalla top-10 a vantaggio di Pol Espargaro.

Se Bradley Smith è dodicesimo, la miglior Honda RCV1000R ‘Open’ è la #7 del team Aspar condotta da Hiroshi Aoyama (14°) mentre Alex De Angelis (Forward Yamaha) è 19° a precedere Danilo Petrucci, 21° nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno.

MotoGP™ World Championship 2015
Sepang International Circuit, Classifica Prove Libere 1

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 2’01.379 (Factory)
02- Aleix Espargaro – NGM Forward Racing – Forward Yamaha – + 0.014 (Open)
03- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.037 (Factory)
04- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.291 (Factory)
05- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.337 (Factory)
06- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.463 (Factory)
07- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.592 (Factory) *
08- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.792 (Factory) *
09- Yonny Hernandez – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.830 (Factory) *
10- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.869 (Factory)
11- Andrea Iannone – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.218 (Factory) *
12- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.248 (Factory)
13- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.343 (Factory)
14- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 1.468 (Open)
15- Scott Redding – GO&FUN Honda Gresini – Honda RCV1000R – + 1.519 (Open)
16- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Honda RCV1000R – + 1.556 (Open)
17- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 1.841 (Open)
18- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 2.408 (Open)
19- Alex De Angelis – NGM Forward Racing – Forward Yamaha – + 3.075 (Open)
20- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – + 3.174 (Open)
21- Danilo Petrucci – Octo Iodaracing Team – ART GP14 – + 3.279 (Open)
22- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Avintia GP14 – + 3.628 (Open)
23- Broc Parkes – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – + 4.816 (Open)

* Le Ducati iscritte come “Factory” con concessioni “Open” (serbatoio 24 litri, 12 motori a stagione)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy