MotoGP: Schwantz smentisce le voci sul team satellite Suzuki

MotoGP: Schwantz smentisce le voci sul team satellite Suzuki

Si è detto sorpreso della notizia al riguardo

Commenta per primo!

In questi giorni MCN ha rivelato un’indiscrezione secondo cui Kevin Schwantz insieme a Gianluca Montiron (titolare del JiR, squadra che correrà in Moto2 nel 2010 con Mattia Pasini primo pilota) starebbe pensando ad istituire un “team satellite” Suzuki per la MotoGP 2011 o, nell’eventualità, anche rilevare l’attività sportiva di Hamamatsu nella top class in caso di un ritiro deciso dalla casa madre.

Il campione del mondo 1993 ha smentito questa notizia attraverso le pagine di Cycle News, dove si è detto sorpreso di queste voci e di aver appreso la notizia solo in quell’istante. Schwantz ha inoltre rivelato che sebbene sono anni che vorrebbe far parte della MotoGP con una propria squadra (o da team manager), non ci sia un progetto al riguardo.

La Suzuki, infatti, deve cercare quanto prima con il proprio team ufficiale di ottenere risultati: è risaputo da tempo che in proiezione 2011 sarebbe difficile una conferma del programma MotoGP per via della crisi economica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy