MotoGP Sachsenring Qualifiche: fenomenale pole di Stoner

MotoGP Sachsenring Qualifiche: fenomenale pole di Stoner

Sotto la pioggia sferra la zampata vincente nel finale

di Redazione Corsedimoto

Un epilogo pazzesco dall’elevato tasso di spettacolarità nei conclusivi 5 minuti di qualifiche ufficiali al Sachsenring. Sotto il diluvio, ma con la pista in netto miglioramento, un pò tutti gli attesi protagonisti della classe regina sono comparsi in cima al monitor dei tempi: Stefan Bradl, Nicky Hayden, Cal Crutchlow, Ben Spies, ma soprattutto Casey Stoner. All’ultimo giro, in un turno condizionato da un problema tecnico nella prima mezz’ora, il Campione del Mondo in carica ha fermato i cronometri sull’1’31″796, 193 millesimi di vantaggio rispetto a Ben Spies, 0″285 a scapito del proprio compagno di squadra Dani Pedrosa. Alla seconda pole consecutiva dopo Assen, la quarta stagionale e, per dare qualche dato statistico, la 38esima in carriera nella classe regina e 42esima nel Motomondiale, l’australiano risponde con un giro capolavoro ad un problema tecnico riscontrato nella prima parte delle qualifiche, con la centralina elettronica HRC che ha precauzionalmente “tagliato” potenza al fine di scongiurare conseguenze ben pià gravi (e “pesanti” ai fini campionato) al 4 cilindri a V made in Osaka Center.

Con Stoner in pole, domani alle 13:00 prenderanno il via dalla prima fila anche Ben Spies, secondo e al miglior risultato in qualifica stagionale, e Dani Pedrosa, 3° soffiando questo risultato per soli 92 millesimi a Cal Crutchlow, 4° e a tratti in pole, affiancato in seconda fila da Jorge Lorenzo, chiamato domani ad una gara da protagonista per difendere la leadership di campionato condivisa, ad ex-aequo a quota 140 punti, proprio con Stoner.

Se Stefan Bradl, per più di mezz’ora in pole provvisoria, guadagna il 6° posto in griglia, sono mancate un pò nel finale la Ducati: Nicky Hayden ha sfiorato l’impresa, ma scatterà soltanto dalla 7° posizione con un giro veloce a poco meno di 1″ (giusto 999 millesimi) dalla vetta. Non è andata meglio a Valentino Rossi, terzo a completare la terza fila accanto ad Andrea Dovizioso, con un sorprendente Aleix Espargaro 10° assoluto ed in pole tra le CRT con la ART-Aprilia del team Aspar con il lusso di lasciarsi alle spalle i prototipi MotoGP 1000cc di Alvaro Bautista (Honda Gresini) ed Hector Barbera (Ducati Pramac), incappato in una scivolata nelle prime fasi delle qualifiche.

Medesima sventura occorsa anche per i nostri tre portabandiera dei “Claiming Rule Team”, a braccetto dalla 15esima alla 17esima posizione, nell’ordine Mattia Pasini (ART Speed Master), Danilo Petrucci (Ioda) e Michele Pirro (FTR Honda Gresini), con Franco Battaini in fondo al gruppo al rientro in MotoGP da sostituto dell’infortunato Karel Abraham con la Ducati GP12 Sat del Cardion AB Motoracing.

MotoGP World Championship 2012
Sachsenring, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’31.796
02- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.193
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.285
04- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.492
05- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.585
06- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.714
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.999
08- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.409
09- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.421
10- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.104 (CRT)
11- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 2.292
12- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 2.746
13- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 2.853 (CRT)
14- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.855 (CRT)
15- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 3.142 (CRT)
16- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 3.794 (CRT)
17- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda – + 3.799 (CRT)
18- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 4.166 (CRT)
19- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 4.387 (CRT)
20- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 4.559 (CRT)
21- Franco Battaini – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 4.642

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy