MotoGP: proseguono i Test a Sepang, scivolata per Marquez

MotoGP: proseguono i Test a Sepang, scivolata per Marquez

Marc avvicina Pedrosa e Lorenzo, Rossi è 5°

Commenta per primo!

Con la “pausa pranzo” in vista, l’inaugurale giornata di Test “Sepang-2” della MotoGP ha visto un netto miglioramento sul piano cronometrico di Marc Marquez. L’iridato Moto2 in carica, già grande protagonista nei test di inizio mese sempre a Sepang, ha staccato il terzo tempo a poco più di 3/10 dal proprio compagno di squadra Dani Pedrosa, confermatosi leader della classifica in 2’01″580.

Marquez avvicina così i “duellanti” Pedrosa e Lorenzo (secondo a 235/1000), salvo ritrovarsi a terra per la seconda volta in sella alla Honda RC213V Factory Spec. MotoGP. Nessuna conseguenza per il portacolori Repsol Honda, atteso nuovamente in pista nel pomeriggio cercando di ribadire il passo sul 2’02” mostrato nell’ultimo “run” della mattinata.

Scorrendo la classifica dei tempi, oltre a Marquez bel balzo in avanti di Stefan Bradl che spezza l’egemonia dei quattro piloti ufficiali di Honda e Yamaha staccando il 4° riferimento cronometrico ai comandi della Honda RC213V del team LCR, meglio rispetto a Valentino Rossi, quinto e sempre a 448/1000 dalla vetta. Accusano meno di 1″ anche Cal Crutchlow (6°) ed Alvaro Bautista (7°), riduce il gap anche Andrea Dovizioso ora a 1″2 con un progressivo miglioramento nell’ultimo “run”.

Passando alle CRT, nonostante una scivolata resta leader Aleix Espargaro con la ART-Aprilia 2013 vestita dei colori Power Electronics Aspar, meglio rispetto alle Ducati Desmosedici GP13 del team Pramac di Ben Spies (13°) ed Andrea Iannone (14°), separati tra loro di soli 3 millesimi di secondo.

MotoGP World Championship 2013
Test Sepang 2, Classifica 1° Giorno (Ore 13:30)

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 2’01.580 (32 giri)
02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.235 (25 giri)
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.362 (23 giri)
04- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.379 (30 giri)
05- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.448 (25 giri)
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.692 (28 giri)
07- Alvaro Bautista – Go & Fun Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.782 (29 giri)
08- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.221 (22 giri)
09- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.948 (28 giri)
10- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.052 (24 giri)
11- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.154 (24 giri)
12- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.361 (28 giri)
13- Ben Spies – Ignite Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.467 (25 giri)
14- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.470 (32 giri)
15- Wataru Yoshikawa – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 3.010 (18 giri)
16- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 3.046 (33 giri)
17- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 3.319 (21 giri)
18- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 3.708 (22 giri)
19- Takumi Takahashi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 3.930 (34 giri)
20- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 4.247 (27 giri)
21- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 4.258 (26 giri)
22- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 4.328 (29 giri)
23- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.696 (13 giri)
24- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.726 (22 giri)
25- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.864 (25 giri)
26- Bryan Staring – Go & Fun Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 5.150 (25 giri)
27- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 7.107 (16 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy