MotoGP: primi dettagli del progetto Inmotec per il 2010

MotoGP: primi dettagli del progetto Inmotec per il 2010

Solo cinque gare come wild card, cercasi piloti

Commenta per primo!

Stando a quanto comunicato in data 23 ottobre, questo fine settimana in occasione del Gran Premio di Valencia dovrebbe esserci la presentazione ufficiale della Inmotec, progetto spagnolo che dovrebbe veder la luce nella MotoGP 2010. Progettata e costruita dall’impresa Inmotec Consultora Técnica S.L., già partner tecnico di alcune squadre del Motomondiale e nel CEV (dove corre con un proprio team, Inerzia Inmotec, nella classe Extreme con buoni risultati), la GPI 10 è già scesa in pista sul circuito di Navarra con Ivan Silva, ex-pilota del team Ducati d’Antin con il quale ha disputato qualche gara nel biennio 2006-2007.

Questo progetto 100 % iberico è stato definito negli ultimi mesi e sembra, nonostante legittime perplessità, avviato a disputare qualche gara nel 2010 come wild card. La conferma è arrivata dal responsabile Oscar Gorria a “Sport”, ammettendo che per la prossima stagione l’obiettivo è di arrivar pronti per disputare cinque prove della MotoGP come wild-card in vista di un impegno “full time” dal 2011.

Oltre a Ivan Silva si sta pensando ad altri piloti, come Hector Faubel, attualmente in 250cc con il team Honda SAG, meglio conosciuto come Stop & Go di Edu Perales, compagine con la quale è vicino anche un accordo “sportivo” per portare in pista la Inmotec GPI 10 MotoGP.

Sarà necessario comunque trovare uno sponsor, possibilmente spagnolo, per completare il budget a disposizione per definire al meglio questo programma, anche se Oscar Gorria ha confermato che nel 2010 la Inmotec scenderà comunque in pista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy