MotoGP Phillip Island Qualifiche: Stoner in pole prepara la festa

MotoGP Phillip Island Qualifiche: Stoner in pole prepara la festa

Imbattibile in Australia, Lorenzo e Sic in prima fila

Commenta per primo!

Fermatelo, organizzate il Gran Premio d’Australia altrove, chiudete Phillip Island. Insomma, fate qualcosa, perchè Casey Stoner nella “sua” pista è qualcosa di.. immenso. Nei 4.448 metri di pura adrenalina del tracciato di Victoria l’australiano tutto talento e gran manetta non ha mancato l’apppuntamento con l’undicesima pole position stagionale e quinta consecutiva, nonchè la quarta di fila a Phillip Island dove risulta imbattuto in gara nell’era 800cc. Un feeling particolare, naturale, inimitabile con i saliscendi di Phillip Island che può consentire all’australiano in versione “ShowStoner” di prenotare la festa iridata mettendo a segno tre giri da paura: dopo un primo avvertimento a 15 minuti dal termine in 1’30″042, nell’ultimo tentativo con gomma morbida ha messo in sequenza 1’29″981, la pole in 1’29″975, tanto per non farsi mancare nulla anche un ultimo passaggio in 1’30″026. Semplicemente, “Chapeau!”: non serve altro.

Con uno Stoner così, ancor più esaltante con la RC212V a Phillip Island rispetto al recente passato in rosso, cosa possono fare gli avversari? Camminare a testa altra, continuare a lavorare come ha dimostrato Jorge Lorenzo, secondo in griglia a tutto sommato “soli” 473 millesimi, l’unico potenzialmente in grado di posticipare i festeggiamenti mondiali del nativo di Southport di un’altra settimana. Costantemente alle spalle dell’australiano, “Porfuera” si ritrova affiancato in prima fila anche da Marco Simoncelli, buon terzo con la Honda Factory Spec. del team Gresini, protagonista consolidato a Phillip Island nonostante tre scivolate all’attivo nei primi tre turni di prove del week-end.

Se la “first row” non presenta particolari sorprese, si sono completamente rimescolate le carte alle loro spalle: Alvaro Bautista, sfruttando una ghiotta scia, conduce la Suzuki in quarta posizione davanti ad Andrea Dovizioso, Nicky Hayden 6° e primo Ducatista, Ben Spies (brutto volo ad inizio turno al curvone da 230 orari) e Dani Pedrosa incomprensibilmente soltanto in ottava posizione.

Bel giro anche di Loris Capirossi, abile ad arpionare l’ultimo posto utile nella top-10, lasciando a 4 decimi Valentino Rossi, dolorante alla mano sinistra e 13° in griglia con la GP11.1 “Evo” dotata del semitelaio anteriore in alluminio. Gira che ti rigira, è questo il livello “standard” nelle prove ufficiali del binomio Rossi-in-Rosso di questa stagione, a ben 2″ dalla pole, nel bel mezzo di Hiroshi Aoyama (partente destinazione Superbike, scivolato sul finale alla curva “Siberia”), Cal Crutchlow e Karel Abraham (a terra allo scadere), con Toni Elias ed un acciaccato Damian Cudlin a chiudere lo schieramento di partenza a Phillip.. pardon, “Casey’s Island”.

MotoGP World Championship 2011
Phillip Island, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’29.975
02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.473
03- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.624
04- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 0.739
05- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.805
06- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 0.817
07- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.860
08- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.896
09- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.262
10- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.608
11- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.660
12- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.914
13- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 2.005
14- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.048
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.079
16- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.528
17- Damian Cudlin – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 6.691

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy