MotoGP: Pedrosa “Come compagno di squadra vorrei Rossi”

MotoGP: Pedrosa “Come compagno di squadra vorrei Rossi”

Il pilota della Honda parla delle proprie ambizioni

Commenta per primo!

Alla vigilia dei test di Sepang-2 il magazine spagnolo “Sport” ha incontrato Dani Pedrosa per una lunga intervista a tutto campo. Il tre volte iridato ha parlato dei propri obiettivi per il 2010, ma ha svelato anche chi vorrebbe come compagno di squadra, dando una risposta che per molti potrebbe risultare sorprendente.

Se dovessi scegliere un compagno di squadra, sceglierei Valentino“, afferma Pedrosa. “Sarebbe una sfida davvero molto difficile, ma credo che correre nella sua stessa squadra sia un’esperienza importante, si può imparare molto. Tentare di batterlo con la sua stessa moto è qualcosa di unico“.

Pedrosa non si nasconde quindi, vorrebbe confrontarsi con il pilota definito il migliore attualmente in pista della MotoGP e, forse, di tutti i tempi. Al momento un progetto difficile da realizzarsi, per cui il pilota catalano spera di batterlo con il team Repsol Honda.

Cosa mi manca per vincere il titolo in MotoGP? Penso una buona stagione. Finora ho disputato delle buone gare e c’erano dei momenti in cui sono rimasto in testa alla classifica, ma purtroppo ci sono stati degli alti e bassi“.

Parlando dei suoi avversari per il 2010, vede Jorge Lorenzo un pilota “Forte, molto forte“, mentre di Casey Stoner è un pilota “Capace di andar veloce subito, dal primo giro“. Cosa si aspetta quindi dal 2010? Di lottare per la vittoria, a patto di “Risolvere i problemi della moto, anche se la nuova RC212V è nata bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy