MotoGP: operazione al braccio destro per Stefan Bradl

MotoGP: operazione al braccio destro per Stefan Bradl

Come Pedrosa per la sindrome compartimentale

Commenta per primo!

Dopo Dani Pedrosa anche Stefan Bradl questa settimana si è sottoposto ad un intervento chirurgico per porre rimedio ai sintomi di una sindrome compartimentale al braccio destro.

Il pilota del Team LCR Honda MotoGP è stato operato ieri in Germania dopo aver accusato gli effetti di questo problema (dolore e rigidità muscolare) nel corso dei primi giri di gara a Jerez, domenica scorsa. Il Campione del Mondo Moto2 2011 è stato operato dal Dr.Wolfgang Streifinger in un ospedale vicino Augsberg in Baviera.

L’intervento è durato circa 15 minuti e sembra che la partecipazione Bradl al prossimo Gran Premio di Le Mans non sia in pericolo. Il pilota tedesco aveva subito la stessa operazione a Barcellona con il dottor Xavier Mir nel novembre del 2012.

Prima di tutto vorrei ringraziare il dottor Streifinger e il suo staff“, ha dichiarato il pilota tedesco. “Dopo aver sofferto a Jerez di problemi di “arm pump” (un indurimento dell’avambraccio che avviene sotto sforzo) abbiamo deciso di trattare nuovamente l’avambraccio destro. L’operazione è stata molto veloce: solo 15 minuti. Ora sto iniziando il programma di recupero per essere in forma per il prossimo GP di Le Mans“.

Christian Tarragoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy