MotoGP: operato Hector Barbera, almeno un mese di stop

MotoGP: operato Hector Barbera, almeno un mese di stop

Operazione riuscita per la doppia frattura alla gamba

Commenta per primo!

Infortunatosi nella giornata di venerdì in sella ad una moto da cross 100cc nel corso di una sessione d’allenamento, Hector Barbera è stato operato oggi presso la Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona per ricomporre la frattura di tibia e perone della gamba sinistra.

L’intervento, eseguito dal rinomato Dottor Xavier Mir con il supporto del Dottor Eugenio Jimeno (specialista in chirurgia plastica degli arti inferiori), è consistito nell’applicazione di diverse viti ed una placca di titanio nella parte inferiore della gamba vicino alla caviglia.

L’intervento è andato bene“, spiega il Dottor Xavier Mir. “Siamo fiduciosi che Héctor potrà lasciare l’ospedale in 48 ore e che potrà iniziare una leggera attività fisica già tra una settimana. E’ difficile, però, stabilire una data precisa per la completa riabilitazione: dobbiamo valutare i progressi del paziente giorno per giorno. Ragionevolmente penso ci vorranno dalle 4 alle 6 settimane, prima che Héctor possa risalire in moto.

Per il portacolori del Pramac Racing Team certa dunque l’assenza per il prossimo GP in programma tra sette giorni a Laguna Seca, in forse anche la partecipazione al successivo evento di Indianapolis del calendario iridato.

Il Dott.Mir e il Dott.Jimeno hanno fatto un lavoro eccellente: mi sento abbastanza bene”, afferma Hector Barbera. “Sono ancora un po’ assonnato a causa dell’’anestesia, ma è normale. Ovviamente sono molto affranto. In questo momento del Campionato del Mondo MotoGP proprio non ci voleva, una frattura. Stavo andando forte. Con il mio team c’era un’intesa fortissima e nelle ultime tre gare mi sono divertito molto a guidare la mia Ducati e a combattere con i piloti ufficiali. Peccato.. davvero il momento sbagliato! Adesso però devo concentrarmi sulla riabilitazione, per poter tornare in sella alla mia moto il prima possibile!””

Il Pramac Racing Team non ha comunicato il nome del pilota che sostituirà Hector Barbera a Laguna Seca, anche se il candidato numero 1 resta Kenny Noyes, protagonista del CEV Moto2 con trascorsi nel mondiale di categoria, già sotto contratto in qualità di “riserva” per questi casi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy