MotoGP: Niccolò Canepa “Non ho poi deluso così tanto”

MotoGP: Niccolò Canepa “Non ho poi deluso così tanto”

Il giovane talento italiano confermato fino a Valencia

Commenta per primo!

Ad un certo punto in queste settimane Niccolò Canepa era virtualmente a piedi. Dopo una serie di incontri alla fine il Pramac Racing ha deciso di rinnovare la fiducia al pilota genovese, almeno fino al termine della stagione 2009 della classe MotoGP. L’ex campione della Superstock 1000 proverà così a mettersi in luce per trovare una moto competitiva per il 2010, con la speranza di restare nella classe regina dopo un anno di apprendistato, come dichiarato a MotoGP.com, non poi così tanto deludente.

Nessuno mi aveva chiesto di vincere il mondiale all’inizio dell’anno“, afferma Canepa. “Non credo di aver deluso tanto quanto si è scritto e si è detto. Finisco l’anno e sono ben felice di farlo, anche se non è stato un gran periodo. Le voci sono arrivate anche a me e i giornali li leggo tutti i giorni. Non è stato facile, ma c’è stato un incontro risolutivo in Ducati alla presenza anche del proprietario Campinoti e ora sono molto felice di poter chiudere la stagione con la mia moto“.

Canepa era stato vicino a lasciare la sua Desmosedici ad Aleix Espargaro, considerando che a Estoril Mika Kallio rientra al team satellite Ducati dopo l’esperienza da pilota ufficiale in sostituzione di Casey Stoner. Per il 2010 sarà comunque difficile restare in GP, anche se Niccolò ha già delle alternative.

Non credo che rimarrò in MotoGP. Piloti come De Angelis ed Elias che sono anche saliti sul podio non hanno una moto, quindi per me non sarà facile. Ho diverse proposte concrete sia da Moto2 che da Superbike, ma non ho assolutamente deciso nulla“, ha concluso Canepa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy