MotoGP Mugello Warm Up: Jorge Lorenzo protagonista

MotoGP Mugello Warm Up: Jorge Lorenzo protagonista

Gran passo gara, Crutchlow 2°, Pedrosa è 5°

di Redazione Corsedimoto

Battuto sì da Pedrosa ieri nella corsa della pole per l’inezia di 69 millesimi, ma in vista della gara odierna all’Autodromo Internazionale del Mugello Jorge Lorenzo può vantare un sensazionale “passo” ribadito nei conclusivi 20 minuti di Warm Up con tre tornate consecutive (quattro in totale) sotto il muro dell’1’48” ed il miglior riferimento cronometrico in 1’47″558. Un bel viaggiare per il Campione del Mondo in carica e vincitore delle ultime due edizioni del Gran Premio d’Italia, in vantaggio nella schermata dei tempi di esattamente 215 millesimi nei confronti di Cal Crutchlow, ma soprattutto 6 e 9 decimi nei confronti delle Honda RC213V Factory Spec. condotte rispettivamente da Marc Marquez (3°) e dal poleman Dani Pedrosa, quinto lavorando in ottica-gara, ma riuscendo soltanto al decimo degli undici giri completati a conseguire il personale miglior riferimento cronometrico della sessione in 1’48″475.

Il poleman e capoclassifica di campionato si ritrova così preceduto anche da Valentino Rossi, quarto pur scontando 8/10 dal best time del compagno di squadra Lorenzo, ma davanti ad Andrea Iannone che porta la Desmosedici GP13 del Pramac Racing in sesta piazza seguito da Nicky Hayden, le Honda “Clienti” di Alvaro Bautista e Stefan Bradl con le altre due D16 di Andrea Dovizioso e Michele Pirro rispettivamente in 11° e 13° posizione accusando uno svantaggio di 1″8.

Se risalgono la classifica i nostri due rappresentanti dei “Claiming Rule Team” Claudio Corti (15°) e Danilo Petrucci (16°), ennesimo turno da dimenticare per Randy De Puniet (a terra al “Correntaio”), ma soprattutto per Bradley Smith, sfortunato protagonista di un brutto highside in uscita dalla “Palagio”, non il massimo specie dopo la frattura dello scafoide sinistro rimediato nelle seconde libere del venerdì: presenza in gara del nativo di Oxford sempre più a rischio..

MotoGP World Championship 2013
Autodromo Internazionale del Mugello, Classifica Warm Up

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’47.558
02- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.215
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.650
04- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.842
05- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.917
06- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.094
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.210
08- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.394
09- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.407
10- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.765 (CRT)
11- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.836
12- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.848 (CRT)
13- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.854
14- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.113 (CRT)
15- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 3.400 (CRT)
16- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 3.432 (CRT)
17- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 3.458 (CRT)
18- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 3.540 (CRT)
19- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 3.690 (CRT)
20- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 4.167 (CRT)
21- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.341 (CRT)
22- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 4.643 (CRT)
23- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 5.254 (CRT)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy