MotoGP Mugello Gara: dominio di Jorge Lorenzo

MotoGP Mugello Gara: dominio di Jorge Lorenzo

Iannone e Dovizioso sul podio, fuori Marquez

Commenta per primo!

Jorge Lorenzo “rovina” la grande festa del motociclismo italiano all’Autodromo Internazionale del Mugello. In una gara dominata dal primo all’ultimo giro il quattro volte Campione del Mondo centra la terza affermazione stagionale e consecutiva dopo Jerez de la Frontera e Le Mans colmando sostanzialmente lo svantaggio in campionato da Valentino Rossi, terzo sul traguardo preceduto da Andrea Iannone (2°) e ora con più soltanto 6 lunghezze di vantaggio nella generale. Con un mostruoso passo gara, “Martillo” Lorenzo ha rispettato ampiamente il pronostico della vigilia centrando la 57esima vittoria nel Motomondiale, la 36esima in MotoGP e la quinta al Mugello (quattro delle quali nella top class) lasciando a 6″5 la coppia tricolore formata da Andrea Iannone e Valentino Rossi, secondo e terzo a completare il podio.

Lorenzo ribadisce a chiare lettere i propositi ambiziosi per la conquista del titolo, l’Italia delle due ruote ha di che esser soddisfatta con Iannone (poleman e non al meglio della forma fisica) e Rossi (spettacolare rimonta dopo una partenza disastrosa: 10° al primo giro) sul podio perdendo sfortunatamente per strada Andrea Dovizioso, costretto al ritiro apparentemente per un problema tecnico. Oltre al “Dovi”, ha dovuto alzare bandiera bianca per un proprio errore Marc Marquez, scivolato quando si ritrovava in piena corsa per il secondo posto dopo esser partito dalla tredicesima casella. Addirittura 4° al termine del primo giro, il bi-Campione del Mondo in carica sembra ormai tagliato fuori dalla corsa al titolo favorendo l’avanzata di Dani Pedrosa, quarto e “baluardo Honda” anche a seguito della brutta caduta nel finale alla “Arrabbiata-1” di Cal Crutchlow.

A seguire la coppia Yamaha Tech 3 composta da Bradley Smith e Pol Espargaro chiude rispettivamente in quinta e sesta posizione a precedere un convincente Maverick Vinales (da rookie 7° con la Suzuki) ed i nostri Michele Pirro (wild card con la terza GP15 ufficiale) e Danilo Petrucci (GP14 del Pramac Racing) in piena top-10. Chiude invece 18° Marco Melandri con Alvaro Bautista (14°) che regala due punticini alla Aprilia, costretto alla resa invece Alex De Angelis.

MotoGP™ World Championship 2015
Gran Premio d’Italia TIM
Mugello Circuit, Classifica Gara

01- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 23 giri in 41’39.173 (Factory)
02- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 5.563 (Factory) *
03- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 6.661 (Factory)
04- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 9.978 (Factory)
05- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 15.284 (Factory)
06- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 15.665 (Factory)
07- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 23.805 (Factory) *
08- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 29.152 (Factory) *
09- Danilo Petrucci – Octo Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 32.008 (Factory) *
10- Yonny Hernandez – Octo Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 34.571 (Factory) *
11- Scott Redding – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 38.553 (Factory)
12- Loris Baz – Athinà Forward Racing – Yamaha Forward – + 42.158 (Open)
13- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.1 – + 44.801 (Open)
14- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 50.435 (Factory) *
15- Eugene Laverty – Aspar MotoGP Team – Honda RC213V-RS – + 53.060 (Open)
16- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 1’15.265 (Open)
17- Karel Abraham – AB Motoracing – Honda RC213V-RS – + 1’15.381 (Open)
18- Marco Melandri – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1’41.840 (Factory) *

* ‘Factory’ con concessioni ‘Open’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy