MotoGP Misano Warm Up: sempre Stoner, Lorenzo a 2 decimi

MotoGP Misano Warm Up: sempre Stoner, Lorenzo a 2 decimi

Duello atteso per gara e campionato, Pedrosa terzo

Commenta per primo!

L’ennesima conferma del fine settimana al Misano World Circuit: anche nel Warm Up si ripropone il confronto diretto tra Casey Stoner e Jorge Lorenzo, un duello con inevitabili ripercussioni per la classifica di campionato. L’australiano, autore ieri dell’ottava pole position stagionale su 13 round, ha spiccato in 1’33″925 il miglior riferimento cronometrico lasciando a poco più di 2 decimi il rivale e Campione del Mondo in carica, due piloti con un passo invidiabile per una gara da vivere con l’incertezza per le mutevoli condizioni climatiche.

Nell’eventualità di una corsa mitigata dal sole, il passo-gara mostrato nell’arco del week-end propone in lizza per la vittoria anche Dani Pedrosa, terzo a completare il consueto terzetto di testa, con più staccato il secondo gruppo comandato da Marco Simoncelli, quarto nel Warm Up a precedere Nicky Hayden che riesce a contenere lo svantaggio dal primato con la propria Ducati Desmosedici GP11.1 a 7 decimi.

Buon rendimento anche per Alvaro Bautista, sesto con una Suzuki GSV-R “cromata” complice la sponsorizzazione delle nuove cartine Rizla Micron (con un risultato estetico apprezzabile), lasciandosi alle spalle Hector Barbera e tre Yamaha M1 condotte nell’ordine da Ben Spies, Colin Edwards e Cal Crutchlow.

Se Andrea Dovizioso chiude soltanto in dodicesima posizione preceduto anche da Loris Capirossi, non va meglio Valentino Rossi che prosegue nella lunga serie di Warm Up da dimenticare con la Ducati: un passo avanti, due indietro, lo svantaggio dalla vetta in ogni condizione resta di 1″4 dalla vetta. A questo punto non resta per il campionissimo di Tavullia confidare nel meteo con nuvoloni minacciosi all’orizzonte.

MotoGP World Championship 2011
Misano Adriatico, Classifica Warm Up

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’33.925
02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.240
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.291
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.465
05- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 0.766
06- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 0.990
07- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.025
08- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 1.061
09- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.120
10- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.267
11- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.311
12- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.326
13- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.400
14- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 1.470
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.555
16- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.583
17- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.362

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy