MotoGP Misano Warm Up: Lorenzo 1°, a terra Marquez

MotoGP Misano Warm Up: Lorenzo 1°, a terra Marquez

Scivolata nel finale per il poleman e capoclassifica

Commenta per primo!

Conclusivi 20 minuti di Warm Up pre-gara per la MotoGP al Misano World Circuit Marco Simoncelli caratterizzati da un avvincente duello al comando della classifica. Veloce sin dalla prima uscita, Jorge Lorenzo in 1’33″832 ha staccato il miglior riferimento cronometrico in sella alla propria Yamaha YZR M1 1000cc Factory da questo weekend equipaggiata del cambio seamless lasciando ad oltre 7/10 il poleman e capoclassifica di campionato Marc Marquez, suo malgrado incappato in una scivolata all’ultimo tentativo al “Tramonto” quando era in linea con il giro più veloce del connazionale.

Seconda battuta d’arresto nel weekend per il leader del mondiale dopo il volo nel corso delle FP4 al “Curvone”, nessuna conseguenza per il fenomeno di Cervera riportato ai box via scooter dal proprio manager e mentore Emilio Alzamora restando il primo inseguitore di Lorenzo a precedere Dani Pedrosa (a 8/10) e Valentino Rossi, quarto scontando 0″992 dalla vetta.

Sotto al 1″ anche il distacco per Alvaro Bautista che chiude quinto seguito da Cal Crutchlow, Stefan Bradl, le due Ducati ufficiali di Nicky Hayden (GP13 “Standard”) e Andrea Dovizioso (GP13 “Evo”), mentre con il 10° crono Aleix Espargaro si conferma miglior pilota CRT in graduatoria tenendo testa alle Ducati Pramac di Andrea Iannone (11°) e Michele Pirro (12°). Sempre a proposito dei “Claiming Rule Team”, Danilo Petrucci 17° con la Ioda-Suter-BMW precede Claudio Corti (FTR Kawasaki del Forward Racing), a terra invece nel finale Hiroshi Aoyama con la propria BQR-FTR Kawasaki. Alle 14:00 il via della gara con 28 tornate del Misano World Circuit da percorrere.

MotoGP World Championship 2013
Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Warm Up

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’33.832
02- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.706
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.844
04- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.992
05- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.995
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.005
07- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.069
08- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.183
09- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.263
10- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.465 (CRT)
11- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.469
12- Michele Pirro – Ignite Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.642
13- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.865
14- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.208 (CRT)
15- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.284 (CRT)
16- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.354 (CRT)
17- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 2.696 (CRT)
18- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.926 (CRT)
19- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 3.054 (CRT)
20- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 3.502 (CRT)
21- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 3.853 (CRT)
22- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 4.235 (CRT)
23- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 4.392 (CRT)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy