MotoGP Misano Prove 2: condizioni pessime, turno buttato

MotoGP Misano Prove 2: condizioni pessime, turno buttato

Abraham il “più veloce”, esordio di Rea

Commenta per primo!

La pista si asciuga? Sì, no, forse. Anzi, no, con la pioggia tornata a far capolino proprio nei conclusivi 10 minuti della sessione di prove libere del venerdì posticipando di fatto a domani le ostilità della MotoGP al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”. Con tutti gli attesi protagonisti, da Lorenzo (che si è intrattenuto ai box con due leggende del motociclismo quali Giacomo Agostini e Phil Rea) a Pedrosa passando per Rossi (se non per un giro non completato), Dovizioso, Crutchlow e Bradl, rimasti fermi in corsia box, soltanto undici piloti hanno percorso almeno un giro dell’ex circuito Santamonica con il risultato di trovare al comando della graduatoria dei tempi Karel Abraham, autore di un best-time di 1’42″030 in sella alla Ducati Desmosedici GP12 “Sat” (ex-GP Zero) del Cardion AB Motoracing pochi minuti prima dell’intensificarsi della pioggia.

Un turno di prove.. buttato per il disappunto di squadre e piloti (per non parlare degli spettatori…), con una classifica che meno attendibile non si può: alle spalle di “Abaja” figurano nell’ordine James Ellison (ART-CRT del Paul Bird Motorsport), Michele Pirro (2° stamane con la FTR Honda MGP12 CRT del team Gresini) e Yonny Hernandez, con quest’ultimo che ha persino trovato il tempo per ritrovarsi a terra complice una scivolata all’altezza della “Variante del Parco”.

Con soltanto Abraham e Bautista scesi in pista sotto la pioggia, hanno percorso qualche giro in condizioni di asfalto “umido” anche Danilo Petrucci (il più veloce nella mattinata all’esordio con la Suter BMW di Iodaracing Project), Ben Spies, Rany De Puniet, Mattia Pasini e gli esordienti David Salom (sostituto di Ivan Silva con la BQR-FTR motorizzata Kawasaki di Avintia Blusens) e Jonathan Rea, che archivia così il debutto con la Honda RC213V ufficiale orfana dell’infortunato Casey Stoner.

Per domani a Misano Adriatico resta l’incognita del meteo, mentre per domenica tutto sembra portare verso una soleggiata giornata di gare anche se, quest’anno, in MotoGP vale il detto “Mai dire mai“…

MotoGP World Championship 2012
Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Prove Libere 1

01- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – 1’42.030
02- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 1.174 (CRT)
03- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 2.269 (CRT)
04- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.535 (CRT)
05- Jonathan Rea – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 2.969
06- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 3.018 (CRT)
07- David Salom – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.321 (CRT)
08- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 4.441
09- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 8.073 (CRT)
10- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 8.611 (CRT)
11- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 8.947

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy