MotoGP: Marco Melandri “Sachsenring pista favorevole”

MotoGP: Marco Melandri “Sachsenring pista favorevole”

Ha vinto in passato e punta ad un buon risultato

Commenta per primo!

Nonostante l’infortunio rimediato ad Assen Marco Melandri, stringendo i denti, è riuscito a concludere al nono posto la gara di Barcellona. Il peggio sembra esser passato per l’ex vice-campione del Mondo della MotoGP, che al Sachsenring parte con ben altre ambizioni in sella alla Honda del team Gresini anche ripensando alle buone gare disputate in Germania nel recente passato.

Dopo la soddisfazione di aver terminato al nono posto, la gara di Barcellona, ho trascorso i tre giorni peggiori del dopo infortunio“, spiega Marco Melandri. “Ho avuto tanto male ed ho capito che non aver provato a risalire subito in moto ad Assen è stato decisamente importante perchè avrei fortemente ritardato il recupero. Adesso sto meglio e vado al Sachsenring fiducioso e con la speranza di far meglio del nono posto di Barcellona e di riavvicinarmi ai primi, in quella posizione che avevo raggiunto prima dell’infortunio.

La pista mi piace, non ci sono tante frenate e questo per la mia condizione attuale è positivo mentre di negativo c’è il fatto che ci siano molte curve a sinistra. Comunque rimane una delle mie piste favorite sulla quale ho vinto diverse volte e stavo per vincere in 125 anche nel ’98 quando ero in testa e purtroppo sono caduto.

Ho vinto l’anno successivo e poi la mia prima gara in 250. In MotoGP nel 2006 ho fatto una gara straordinaria con Rossi, Hayden e Pedrosa arrivando secondo a pochi millesimi da Valentino“.

Attualmente Marco Melandri è 9° in campionato a pari punti, 32, con il compagno di squadra Marco Simoncelli con la speranza di ritornare protagonista come successo a Le Mans e Mugello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy