MotoGP: Marc Marquez risponde a Rossi e vola in testa

MotoGP: Marc Marquez risponde a Rossi e vola in testa

Suo il miglior tempo, Pedrosa e Lorenzo 3° e 4°

Commenta per primo!

Se queste sono le premesse, si prospetta un mondiale pazzesco. Alla ripresa delle attività dopo la consueta “pausa pranzo”, al Sepang International Circuit Marc Marquez, al terzo test in sella alla Honda RC213V Factory Spec. MotoGP, si ritrova al comando della graduatoria dei tempi con il giro più veloce in 2’01″357, sotto di 227/1000 rispetto a Valentino Rossi in testa alla classifica nella mattinata.

Un esordio “ufficiale” (non contando i 28 giri di Valencia con i piloti Yamaha Factory assenti ed il test privato proprio a Sepang del novembre scorso) con i fiocchi per l’iridato Moto2 in carica, sin dalla bandiera verde di inizio prove là davanti a poco più di 3/10 dalla vetta, mostrando una progressione sul piano cronometrico da rimarcare.

Marc Marquez dunque alle 14:00 in cima al monitor dei tempi, a seguire nell’ordine Valentino Rossi (a 0″227, tuttora fermo in corsia box), Dani Pedrosa (con 301/1000 da recuperare nei confronti del suo compagno di squadra), chiude la “doppia-coppia” Honda-Yamaha il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo a poco meno di 4/10 dalla vetta. Sotto il secondo, ma sopra il muro del 2’01” (riferimento riservato esclusivamente ai quattro piloti “Factory” là davanti) le RC213V di Stefan Bradl e Alvaro Bautista con Cal Crutchlow l’ultimo a contenere il distacco a meno di 1″ seppur per pochi centesimi.

Viaggia ai margini della top-10, preceduto dai tester di Honda e Yamaha Kousuke Akiyoshi e Katsuyuki Nakasuga, invece la prima Ducati Desmosedici GP13 affidata a Nicky Hayden con 1″979 da recuperare, meglio rispetto ad Andrea Dovizioso che si ritrova 13° a 2″580 dalla vetta al primo, vero test con la Ducati. Più staccati tutti gli altri con la coppia Ducati-Pramac formata da Ben Spies ed Andrea Iannone ad oltre 3″, preceduti dalle ART-Aprilia CRT di Aleix Espargaro e Randy De Puniet.

MotoGP World Championship 2013
Test Sepang, Classifica 1° Giorno (Ore 14:00)

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 2’01.357 (42 giri)
01- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.227 (30 giri)
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.301 (32 giri)
03- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.385 (30 giri)
05- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.718 (39 giri)
06- Alvaro Bautista – Go & Fun Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.880 (33 giri)
07- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.926 (23 giri)
08- Kousuke Akiyoshi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 1.827 (43 giri)
09- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 1.931 (30 giri)
10- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.979 (35 giri)
11- Wataru Yoshikawa – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.099 (29 giri)
12- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.379 (31 giri)
13- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.580 (26 giri)
14- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.811 (38 giri)
15- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 3.368 (37 giri)
16- Ben Spies – Ignite Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 3.729 (21 giri)
17- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 3.737 (29 giri)
18- Takumi Takahashi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 3.831 (31 giri)
19- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 4.599 (25 giri)
20- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 4.600 (27 giri)
21- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 5.021 (23 giri)
22- Bryan Staring – Go & Fun Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 5.687 (34 giri)
23- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 6.403 (24 giri)
24- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 7.056 (18 giri)
25- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 7.298 (15 giri)
26- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 7.555 (21 giri)
27- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 8.155 (13 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy