MotoGP Losail Prove Libere 1: Stoner comanda, Rossi è 5°

MotoGP Losail Prove Libere 1: Stoner comanda, Rossi è 5°

Sei decimi a tutti, Pedrosa 2°, Barbera la grande sorpresa

Commenta per primo!

Alle 19:56 il momento più atteso: Valentino Rossi scende in pista per la prima volta in un Gran Premio da pilota Ducati, l’ultimo secondo consuetudine ad attraversare la corsia box del Circuit Losail ad inizio sessione. Quasi come un gesto di sfida, nello stesso momento Casey Stoner inizia ad imprimere un ritmo forsennato: al primo giro utile è già sull’1’56″069, ulteriormente ribassato nel successivo passaggio in 1’55″920. Centesimo dopo centesimo, giro dopo giro, arriverà a fine sessione al riferimento cronometrico di 1’55″752, inaugurando la stagione 2011 ed il primo weekend da portacolori Repsol Honda nel migliore dei modi, confermando oltretutto i valori emersi nei test invernali.

Non c’era bisogno di questa chiara dimostrazione di intenti perchè le Honda sono il riferimento per quest’ultima stagione dell’era MotoGP 800cc, presentando una Honda RC212V che consente a tutti i propri piloti ufficiali di esprimersi al meglio. Se Stoner comanda la classifica, il suo primo inseguitore a distanza ragguardevole (6 decimi) è Dani Pedrosa, con Marco Simoncelli sesto e Andrea Dovizioso ottavo a completare la pattuglia HRC.

Sorprese? In positivo assolutamente Hector Barbera, clamorosamente terzo con un giro “da pole” e primo Ducatista in un circuito che gradisce particolarmente (vittoria in 250 nel 2009, podio nel 2008) e dove punta ad un buon risultato con la bianca Desmosedici del team Aspar. Da rivedere il rendimento delle Yamaha M1 ufficiali, con Ben Spies ancora una volta davanti al Campione del Mondo Jorge Lorenzo seppur per soli 93 millesimi, pagando un bel gap velocistico in rettilineo confermando il trend già emerso nell’edizione 2010 del GP di Losail.

Tra i due si è inserito Valentino Rossi, in crescita nei vari “stint” separando il lavoro di messa a punto tra le due Ducati GP11 a disposizione. Il nove volte Campione del Mondo paga sì 7 decimi da Stoner, ma è a poco più di 1/10 da Pedrosa; quello che manca è il passo e la riconferma un turno dopo l’altro, tematica emersa nei test invernali. Partirà domani sicuramente da un miglioramento rispetto alle prove pre-weekend di gara (dall’1’56″988 è arrivato all’1’56″479), finora non concretizzato da Nicky Hayden (11°) e Loris Capirossi (13°), mentre Randy De Puniet è nono con la prima delle Ducati Pramac. Tra gli esordienti Cal Crutchlow, infortunato prendendosi qualche rischio di troppo in pista, conclude 14° a 1″677 dalla vetta, tenendosi alle spalle Karel Abraham, Alvaro Bautista con l’unica Suzuki in griglia e Toni Elias, ultimo su Honda LCR. Domani la rirpesa delle ostilità con due ulteriori sessioni di prove libere.

MotoGP World Championship 2011
Losail, Classifica Prove Libere 1

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’55.752
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.610
03- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 0.669
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.689
05- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 0.727
06- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.741
07- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.834
08- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.840
09- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.038
10- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.127
11- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.158
12- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.235
13- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.614
14- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.677
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.069
16- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 2.776
17- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.335

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy