MotoGP: Lorenzo “Simoncelli non ha imparato nulla”

MotoGP: Lorenzo “Simoncelli non ha imparato nulla”

Deluso dopo l’incidente al via della gara di Assen

Commenta per primo!

Un’occasione importante per tornare alla vittoria e ricucire il gap da Casey Stoner in classifica buttata al vento per un errore altrui. Comprensibilmente Jorge Lorenzo è deluso per quanto accaduto al primo giro del GP di Assen, colpito da Marco Simoncelli con il risultato di dover ripartire dalla penultima posizione dando vita ad una fantastica rimonta che gli ha consentito di concludere in sesta piazza.

Passato da 18 a 28 punti di svantaggio in classifica nei confronti di Stoner, il Campione del Mondo in carica non può mascherare la delusione per una gara che poteva essere e non è stata.

So benissimo che Simoncelli non voleva buttarmi a terra, non era certo questa la sua intenzione, ma sono convinto che non si sia reso conto dei rischi che si corrono al primo giro in MotoGP con queste gomme“, commenta Jorge Lorenzo. “Evidentemente Simoncelli non ha ancora imparato nulla nonostante tutto quello che è successo in questi mesi con le polemiche e l’incidente con Pedrosa.

Peccato davvero, ma l’aspetto positivo è che sono comunque riuscito a concludere in sesta posizione limitando i danni in campionato. Il mio passo era buono, abbiamo perso una bella occasione per far bene come ha dimostrato Spies che ha disputato una gara davvero fantastica mostrando tutto il potenziale della nostra moto.

Per quanto ci riguarda dobbiamo apportare delle modifiche alla moto per migliorare la stabilità in fase di staccata, speriamo di riuscirci per il Mugello. Adesso per noi in campionato è davvero difficile recuperare, per questo dobbiamo fare di tutto per vincere delle gare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy