MotoGP Laguna Seca Warm Up: Stoner su Lorenzo (a terra)

MotoGP Laguna Seca Warm Up: Stoner su Lorenzo (a terra)

Tra i due 0″001, diverse cadute nel Warm Up

di Redazione Corsedimoto

Partiti con un’ora di ritardo per la nebbia della primissima mattinata, i protagonisti della MotoGP sono scesi in pista al Mazda Raceway di Laguna Seca per gli ultimi 20 minuti di Warm Up pre-gara con una serie di cadute dovute alle (inaspettate) basse temperature della sessione. Subito al primo giro Nicky Hayden si è ritrovato nelle vie di fuga della curva 6 “sbattendo”, nel senso letterale del termine, contro gli air fence: nessun problema per il “Kentucky Kid”, risalito in sella alla propria Desmosedici GP12 ed in grado di siglare l’ottavo crono finale.

Poco più tardi, entrambi all’ingresso della curva 11 che immette sul breve rettilineo dei box, hanno invece perso l’anteriore Alvaro Bautista (ennesima caduta nell’ultimo periodo) e, soprattutto, Jorge Lorenzo. Una battuta d’arresto per il maiorchino, tornato in pista nel finale spiccando un buon 1’21″407, soltanto 1/1000 di secondo più lento rispetto a Casey Stoner autore in 1’21″406 del miglior riferimento cronometrico lasciandosi alle spalle anche Dani Pedrosa, 3° a precedere il terzetto Yamaha composto da Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow e Ben Spies.

Con Valentino Rossi 9° a 1″3 preceduto da Stefan Bradl e dal proprio compagno di squadra Nicky Hayden, tra le CRT si riconferma la supremazia ART-Aprilia del team Aspar con Randy De Puniet davanti ad Aleix Espargaro, più staccati i nostri Michele Pirro (18°), Danilo Petrucci (20°) e Mattia Pasini (21°).

Non è scesa in pista invece la APR-CRT di Attack Performance affidata a Steve Rapp, già assente nel tardo pomeriggio di ieri nella conclusiva sessione di qualifiche ufficiali dell’AMA Superbike. A questo punto la partecipazione all’odierna gara della MotoGP in programma a partire dalle 14:00 locali (le 23:00 italiane) è seriamente in discussione, non soltanto per l’aver mancato il 107 % nei vari turni di prove del fine settimana.

MotoGP World Championship 2012
Laguna Seca, Classifica Warm Up

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’21.406
02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.001
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.147
04- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.496
05- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.666
06- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.843
07- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.139
08- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.294
09- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.380
10- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.436 (CRT)
11- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.687 (CRT)
12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 2.723
13- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 2.735 CRT)
14- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 3.133
15- Toni Elias – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.147
16- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 3.549 (CRT)
17- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 3.651 (CRT)
18- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 3.687 (CRT)
19- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 3.828 (CRT)
20- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 4.022 (CRT)
21- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 4.242 (CRT)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy