MotoGP: Jorge Lorenzo “Rossi un rivale, non un nemico”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Rossi un rivale, non un nemico”

Parla anche del suo futuro, in Yamaha ovviamente

Commenta per primo!

La rivalità tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi si è accesa ancor di più in quest’ultimo periodo, per le scelte Yamaha, più che per il confronto in campionato oggi improponibile con i 111 punti di vantaggio del bi-campione del mondo della 250cc. Lorenzo tuttavia non vuole usare espressioni quali “odio”, ma preferisce limitarsi a “rivali”, come ha confidato al quotidiano sportivo iberico Marca.

Rossi? Io non ho problemi con nessun altro pilota“, spiega Jorge Lorenzo. “Nella vita è meglio vivere con la gioia che con l’odio. Tutti i piloti della MotoGP per me sono rivali, non nemici. Non mi piace proprio la parola nemico“.

Il leader del mondiale ha inoltre parlato del proprio futuro, vicinissimo al rinnovo con la Yamaha. “Mi hanno dimostrato fiducia e affetto, questo per me vale molto. La mia priorità è ovviamente quella di restare con loro anche l’anno prossimo“.

Per il rinnovo con la Yamaha mancano solo “dettagli” che potrebbero esser risolti nell’arco di un mese, ma la casa dei Tre Diapason da tempo ha già fatto la propria scelta..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy