MotoGP: Jorge Lorenzo “Rossi un pò troppo al limite”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Rossi un pò troppo al limite”

Il commento di Lorenzo sul duello con Rossi a Motegi

Commenta per primo!

Un duello intenso, al limite, spettacolare. Jorge Lorenzo ne è uscito “sconfitto” dal confronto con Valentino Rossi a Motegi, scendendo giù dal podio per la seconda gara consecutiva concludendo in quarta posizione. Alcune manovre di Rossi non sono andate a genio al “quasi” Campione del Mondo, e lo ha avuto modo di confidare anche nel comunicato stampa divulgato dallo stesso team Fiat Yamaha.

E’ stata una grande battaglia con Valentino“, spiega Jorge Lorenzo. “Eravamo due guerrieri con l’istinto da killer! Secondo me in alcuni punti ha esagerato, eravamo entrambi al limite, ma alcune sue manovre sono state un pò troppo sopra le righe visto che ci siamo toccati e sono andato fuori traiettoria. Noi siamo compagni di squadra, io sto lottando per il titolo e la Yamaha deve ancora vincere il titolo costruttori e team: dovevamo tenerlo presente oggi in gara“.

Tralasciando il duello con Valentino Rossi, il due volte iridato della 250cc non può esser soddisfatto del risultato, anche se tra 7 giorni a Sepang può festeggiare la conquista del titolo mondiale con tre gare d’anticipo…

“Sono deluso per il mancato podio perchè ci tenevo particolarmente qui nella gara di casa della Yamaha, ma queste sono le corse. Abbiamo scelto di correre con il vecchio motore per stare sul sicuro, ma purtroppo non eravamo a posto specialmente all’anteriore. Adesso sono vicino a concretizzare il mio sogno, spero davvero che ce la possiamo fare a Sepang“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy