MotoGP: Jorge Lorenzo “Questo è un sogno che si avvera”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Questo è un sogno che si avvera”

Un titolo conquistato dopo una stagione grandiosa

Commenta per primo!

Il momento di gloria è arrivato: Jorge Lorenzo ha finalmente conquistato quel titolo mondiale tanto sognato. Il pilota Fiat Yamaha ha concluso una gara senza eccessi, ottenendo il gradino più basso del podio che gli ha permesso di conquistare il sigillo più importante della sua carriera, nella stagione che lo ha consacrato come pilota e lo ha posto nell’Olimpo dei grandissimi.

Un successo di cui “Porfuera” non si è ancora reso conto appieno, come avviene spesso in questi casi, un momento da godere appieno prima con sé stesso, e poi celebrare con tutti coloro che hanno contribuito a farlo diventare realtà. Ora non resta per lo spagnolo che di affrontare le ultime tre gare della stagione senza pressione, e preparare al meglio la difesa del trono per la prossima stagione.

“Questo è un sogno che si avvera per me oggi”, ammette un contentissimo Jorge Lorenzo, “non riesco ancora a crederci; ho bisogno di cinque minuti per rilassarmi, godermi la tranquillità e rendermi conto di ciò che ho fatto! Questo è ciò che ho sempre voluto e che ho sognato per tutta la vita, quindi è il momento più incredibile per me. E’ difficile trovare le parole per ringraziare tutti, sono semplicemente tanto felice, ma devo ringraziare Yamaha, la mia squadra e tutti coloro che hanno fatto in modo che ciò accadesse.

Ho iniziato molto bene oggi, non ho perso la posizione ma quando Andrea (Dovizioso) e Valentino (Rossi) mi hanno passato, non stavo guidando al massimo così bene come avrei potuto, quindi non ho voluto spingere troppo. In ogni caso sapevo che vincere in gara non era la cosa più importante questa volta.

Ho dovuto semplicemente mettere il pilota automatico e ottenere i punti di cui avevo bisogno. Ora posso rilassarmi e godermi le ultime tre gare di questa stagione, ma prima di tutto non vediamo l’ora di festeggiare stasera.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy