MotoGP: Jorge Lorenzo “Peccato non poter provare”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Peccato non poter provare”

Conquista la pole con il miglior tempo delle prove libere

Commenta per primo!

Una pole position… particolare. Grazie al miglior tempo complessivo dei tre turni di prove libere e l’annullamento delle qualifiche ufficiali Jorge Lorenzo scatterà dalla pole positiona a Estoril, la settima stagionale, la 42° in carriera pareggiando i conti con Jorge “Aspar” Martinez, il pilota spagnolo ad averne raccolte di più in carriera. Un bel risultato per il Campione del Mondo 2010 caduto questa mattina nell’ultimo turno di prove, anche se più che altro pensa alle condizioni metereologiche che possono rovinare il weekend a Estoril

“E’ stato un peccato ciò che è successo oggi” dichiara Jorge Lorenzo, “poiché avevamo bisogno di un po’ più di tempo in condizioni di bagnato completo, per provare a migliorare il nostro set-up, ma non c’era modo di scendere in pista questo pomeriggio.

Questa mattina mi sono sentito a posto ma nel finale ho spinto un po’ troppo, pensavo che gli altri piloti fossero più vicini al mio tempo e ho sono andato un po’ oltre, per poi cadere. Sono stato fortunato che il mio airbag si è gonfiato cosicché non mi sono fatto male.

Ora dobbiamo aspettare e vedere come sarà il tempo, e speriamo che il warm-up si effettuerà nelle stesse condizioni di gara, altrimenti sarà davvero dura. Oggi sono diventato il pilota spagnolo con il maggior numero di pole position di tutti i tempi, assieme ad “Aspar” (Jorge Martinez), e questo è un grande onore per me, mi sento davvero fiero di ciò.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy