MotoGP: Jorge Lorenzo “Non sono un favorito al titolo”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Non sono un favorito al titolo”

E critica la norma per i debuttati nella MotoGP in ottica 2010

Commenta per primo!

Prima di giungere a Le Mans, Jorge Lorenzo ha fatto “capolino” a Barcellona, dove ha preso parte come ospite dello stand Fiat al Salone dell’Automobile. Prima di incontrare i numerosi fans, Jorge ha risposto alle domande dei giornalisti. Tra i vari quesiti, ovviamente, c’era quella riguardante le proprie chance di conquistare il titolo iridato.

Non sono il favorito al titolo“, afferma Jorge Lorenzo. “Prima di me c’è Valentino che di titoli ne ha già vinti cinque, poi Stoner che uno se n’è già portato a casa. Metto anche Dani Pedrosa, che è stato vice-campione del mondo“.

Il pilota Fiat Yamaha, che ha presentato il proprio fumetto dedicato e ha svolto i classici compiti promozionali per la Fiat, ha detto che la caduta di Jerez “E’ ormai storia passata“, mostrandosi carico in vista di Le Mans dove, in cuor proprio confida di vincere.

Parlando del prossimo anno, senza accennare al discorso di un rinnovo con Yamaha che non arriva, Jorge ha voluto parlare della regola che non consentirà ai piloti debuttanti di correre subito con la squadra ufficiale. “Non mi piace e non è giusto così: se qualcuno si merita una moto ufficiale, perchè negargli questa possibilità?“. Infatti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy