MotoGP: Jorge Lorenzo “Dobbiamo pensare al podio”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Dobbiamo pensare al podio”

Paga mezzo secondo nel confronto con Stoner

Commenta per primo!

Il distacco dalla vetta è considerevole, ma allo stesso tempo Jorge Lorenzo non è poi così indietro sul passo gara, l’unico (in linea teorica) a Phillip Island a mantenersi, seppur a distanza, nei pressi di Casey Stoner. Lavorando come sempre con metodo è riuscito ad effettuare diverse tornate del circuito di Victoria sotto l’1’31”, anche se comprensibilmente il Campione del Mondo 2010 non può ritenersi soddisfatto al termine del venerdì di attività a Phillip Island.

Questa mattina mi sono trovato davvero bene con la moto“, spiega Jorge Lorenzo, “c’era un buon feeling, ma purtroppo questo pomeriggio era davvero impossibile replicare gli stessi riferimenti cronometrici. Abbiamo girato a mezzo secondo rispetto al miglior tempo delle prime prove libere e onestamente non so il perchè. Può dipendere dalle condizioni della pista, ma non lo sappiamo: non ci resta che aspettare domani per tutte le verifiche del caso.

Come sempre Casey (Stoner) è velocissimo qui a Phillip Island, anche se oggi a dire il vero non è poi stato così veloce, non ha fatto una grandissima differenza rispetto agli altri piloti. Ad ogni modo non dobbiamo pensare a lui, l’obiettivo per domenica resta sempre quello di lottare per il podio“.

A Phillip Island Jorge Lorenzo non è mai riuscito a vincere in MotoGP: 4° nel 2008, a terra nel 2009, 2° lo scorso anno, un risultato utile per posticipare la festa iridata di Casey Stoner almeno per altri sette giorni a Sepang.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy