MotoGP: Jonathan Rea “Migliora il feeling con la RCV”

MotoGP: Jonathan Rea “Migliora il feeling con la RCV”

Ad Aragon resta a quasi 3″ da Dani Pedrosa

Commenta per primo!

Dopo una prima presa di contatto a Brno (e ancor prima un test con la RC212V 800cc nel dicembre 2010 a Sepang), Jonathan Rea è tornato in sella alla Honda RC213V ufficiale del Repsol Honda Team per la prima di due giornate di test al MotorLand Aragon. Il 25enne pilota nordirlandese, designato a sostituire Casey Stoner nei prossimi due GP di Misano Adriatico e proprio Aragon, ha cercato di migliorare la fiducia in sella alla RCV Factory Spec, tanto da percorrere ben 69 giri in una sola giornata di prove.

Per “Johnny”, che sarà impegnato ogni fine settimana nel mese di settembre tra MotoGP e Superbike, qualche progresso di buon auspicio anche se i riferimenti cronometrici restano distanti dal proprio compagno di squadra Dani Pedrosa: 1’50″679, circa 3″ dal best-time (e nuovo primato della pista) siglato da Pedrosa in 1’47″983.

Il feeling con la moto è un po’ migliorato, ma devo imparare soprattutto a livello di frenata perché in SBK non si usa così tanto il freno posteriore, mentre qui devo utilizzarlo in ogni curva!“, spiega Jonathan Rea. “Oggi ci siamo concentrati su questo aspetto, cercando di migliorare l’assetto in frenata e fare delle uscite più lunghe per capire meglio le gomme che sono molto diverse da quelle a cui sono abituato.

Mi sento a mio agio sulla moto, la posizione di guida è buona, ma ho bisogno di prendere maggior confidenza con il controllo di trazione, studiare il comportamento della RC213V quando le gomme calano e migliorare il set up.”

Subito dopo la conclusione della due-giorni di test MotoGP al MotorLand Aragon, Jonathan Rea volerà verso la Germania per affrontare il terz’ultimo appuntamento stagionale del World Superbike al Nurburgring schierato dal team Honda Ten Kate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy