MotoGP Jerez Prove Libere 1: Lorenzo, Pedrosa, Rossi

MotoGP Jerez Prove Libere 1: Lorenzo, Pedrosa, Rossi

Il maiorchino all’ultimo passa al comando, Marquez 5°

Inaugurale sessione di prove libere del primo Gran Premio europeo della stagione 2013 ed è subito bagarre. A Jerez de la Frontera Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Valentino Rossi con quest’ordine hanno comandato i 45 minuti di attività del venerdì mattina con distacchi contenuti in una manciata di decimi, medesimo discorso per i loro più diretti inseguitori Cal Crutchlow e Marc Marquez rispettivamente in quarta e quinta piazza all’esposizione della bandiera rossa. Dopo soltanto un turno di prove ci sono tutte le premesse per un weekend dall’alto tasso di spettacolarità con il Campione del Mondo in carica, al suo ultimo tentativo, in grado di staccare il miglior riferimento cronometrico in 1’39″701 per soli 3 millesimi (!) di vantaggio rispetto al connazionale Pedrosa.

Colmato il gap nell’ultimo settore (il “T4” da questo weekend comprensivo della nuova “Curva Lorenzo”, la numero 13 ex-Ducados) da un Pedrosa che riesce a metter la propria Honda RC213V addirittura sul cordolo interno, il maiorchino vola in testa lasciando a 366/1000 Valentino Rossi, risalito proprio nel finale dopo aver navigato per quasi tutta la sessione con 7-8 decimi di svantaggio senza tuttavia infrangere il muro dell’1’40”. Alle spalle del 9 volte Campione del Mondo e pluri-vincitore a Jerez chiude in quarta piazza Cal Crutchlow, velocissimo nei Test IRTA dello scorso mese di marzo con la Yamaha M1 del Team Tech, seguito da Marc Marquez 5° a 784/1000 dalla vetta, reduce dalla vittoria di Austin, ma costretto ad inseguire specie negli ultimi due settori rispetto al proprio compagno di squadra Pedrosa.

Se per la top-5 il pronostico è stato pienamente rispettato, in sesta piazza figura la prima Ducati condotta da Nicky Hayden a 1″021 dalla vetta, di poco meglio rispetto alle RC213V clienti di Stefan Bradl (7°, LCR Honda) ed Alvaro Bautista (8°, Honda Gresini) ed al sempre più fenomenale Aleix Espargaro, 9° assoluto con la ART-Aprilia CRT del team Aspar meglio rispetto al trio Ducati formato da Andrea Dovizioso, Andrea Iannone e Michele Pirro, wild card con la “nuova” Ducati Desmosedici GP13 (telaio compreso) schierato ufficialmente dal Test Team di Borgo Panigale.

In ambito CRT Hector Barbera con la BQR-FTR Kawasaki del team Avintia Blusens è 2° di classe a 4/10 dal leader Espargaro, meglio rispetto alla seconda ART-Aspar di Randy De Puniet e ai nostri Danilo Petrucci (19° assoluto con la Ioda-Suter-BMW) e Claudio Corti, 20° ed al suo 50° gettone di presenza nel Motomondiale questo fine settimana.

MotoGP World Championship 2013
Circuito de Jerez, Classifica Prove Libere 1

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’39.701
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.003
03- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.366
04- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.413
05- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.784
06- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.021
07- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.098
08- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.137
09- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.209 (CRT)
10- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.243
11- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.377
12- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.625
13- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.639 (CRT)
14- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.730 (CRT)
15- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.970 (CRT)
16- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.063 (CRT)
17- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.077
18- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 2.454 (CRT)
19- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 2.459 (CRT)
20- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 3.026 (CRT)
21- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 3.240 (CRT)
22- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 3.633 (CRT)
23- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 3.863 (CRT)
24- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 4.247 (CRT)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy