MotoGP: il programma dei test ufficiali a Jerez de la Frontera

MotoGP: il programma dei test ufficiali a Jerez de la Frontera

La MotoGP in pista dal 23 al 25 marzo prossimi

di Redazione Corsedimoto

Seguendo le direttive dell’IRTA (International Road Racing Teams Association), il Circuito de Jerez ha comunicato il programma completo dei test ufficiali della MotoGP in agenda settimana prossima sul tracciato andaluso. Come risaputo, i test IRTA saranno suddivisi in due distinte sessioni: la prima dal 19 al 21 marzo per le classi Moto2 e Moto3, la seconda nel week-end dal 23 al 25 marzo riservata esclusivamente alla MotoGP.

Per la classe regina 8 ore di prove a disposizione per giornata dalle 10:00 alle 18:00 (“pausa pranzo” compresa), con la presenza confermata di tutti i protagonisti della stagione 2012.

Passando alle classi Moto2 e Moto3, nei tre giorni sono stati organizzati turni collettivi e separati per le due categorie, al primo effettivo test con il “pacchetto tecnico” 2012 (per la Moto2 i propulsori Honda by Geo Technology, per la Moto3 centralina Dellorto e pneumatici Dunlop).

I test di Jerez de la Frontera saranno aperti al pubblico a partire dalle 8:30 di ogni singola giornata di attività con prezzi tutto sommato accessibili: 10 euro per assistere i test dalle tribune, 30 euro l’ingresso-paddock per il 23, 24 e 25 marzo. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito web ufficiale del Circuito de Jerez

MotoGP World Championship 2012
Programma Test IRTA Jerez

Lunedì 19 marzo

10.00 – 15.50: prove Moto2 e Moto3
16.00 – 16.50: prove Moto2
17.00 – 18.00: prove Moto3

Martedì 20 marzo

10.00 – 15.50: prove Moto2 e Moto3
16.00 – 16.50: prove Moto3
17.00 – 18.00: prove Moto2

Mercoledì 21 marzo

10.00 – 13.50: prove Moto2 e Moto3
14.00 – 15.00: prove Moto2
15.10 – 16.00: prove Moto3

Venerdì 23 marzo

10.00 – 18.00: prove MotoGP

Sabato 24 marzo

10.00 – 18.00: prove MotoGP

Domenica 25 marzo

10.00 – 18.00: prove MotoGP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy