MotoGP: Honda svela la nuova RC213V per la stagione 2014

MotoGP: Honda svela la nuova RC213V per la stagione 2014

Ad Aragon si svela una RC213V completamente nuova

di Redazione Corsedimoto

Esordio bagnato, esordio… rimandato, ma di sole 24 ore. La prima giornata di Test delle squadre Honda al Motorland Aragón di Alcañiz si è risolta con un sostanziale “nulla di fatto”, con pochi giri percorsi da Stefan Bradl (LCR Honda MotoGP) e Alvaro Bautista (GO&FUN Honda Gresini) sotto la pioggia, posticipando il tutto a domattina quando si presenteranno sul tracciato dell’Aragona anche il Yamaha Factory Racing Team con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi più il Suzuki Test Team, nuovamente in azione con il prototipo MotoGP 2015 affidato a Randy De Puniet e Nobuatsu Aoki. Questo è quanto accaduto in pista, ma l’odierna giornata al Motorland Aragón ha visto la “presentazione” ufficiale da parte della HRC della Honda RC213V MotoGP in configurazione 2014. Se di questi tempi, lo scorso anno, in occasione dei Test Post-GP al Mugello il reparto corse della casa di Tokyo introdusse la RCV “Evoluzione”, oggi ad Aragón si è vista una moto completamente inedita, la futura “arma totale” di Dani Pedrosa e Marc Marquez, entrambi già con un contratto in tasca per l’anno venturo grazie al biennale siglato nella prima metà del 2012. ...e di Dani Pedrosa Se esteticamente la RC213V 2014 rassomiglia all’attuale RCV prima e terza in classifica di campionato rispettivamente con Pedrosa e Marquez, le novità sono sostanziali: telaio (doppio trave in alluminio) e motore (4 cilindri a V) completamente ridisegnati e riprogettati, sposando le attuali regole (160kg di peso minimo, 21 litri la capacità del serbatoio, soltanto 5 motori dall’anno prossimo per affrontare la stagione) definite per i prototipi MotoGP 1000cc. Provata a lungo nelle ultime settimane dal tester Kousuke Akiyoshi al Twin Ring di Motegi (insieme alla “sorella minore”, la cosiddetta “Production Racer”), HRC ha deciso di affidarla con largo anticipo ai piloti titolari, al fine di acquisire dati, informazioni e feedback importanti dai diretti interessati per proseguire il programma di sviluppo nei prossimi mesi e di consegnar loro per i test di Valencia del prossimo mese di novembre una RC213V 2014 “definitiva”. Takeo Yokoyama e la sua creatura La Honda RC213V 2014 è stata progettata dallo staff capeggiato da Takeo Yokoyama, giovane (39 anni) responsabile tecnico del reparto Corse HRC, in Honda R&D dal 1996 e dal 2004 con un ruolo operativo in Honda Racing Corporation. Promosso quest’anno a direttore tecnico dopo esser stato nell’ultimo triennio al seguito di Dani Pedrosa come ingegnere di pista, a Yokoyama va il merito di aver progettato il telaio della Honda RS250RW, l’ultima 250cc da Gran Premio Campione del Mondo della storia con Hiroshi Aoyama nella stagione 2009.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy