MotoGP: Gresini prepara una CRT, telaio FTR, motore Honda

MotoGP: Gresini prepara una CRT, telaio FTR, motore Honda

Da annunciare il pilota accanto a Bautista con la RCV

Commenta per primo!

Accanto ad Alvaro Bautista con la Honda RC213V Factory, il team San Carlo Honda Gresini porterà in pista una CRT (acronimo di “Claiming Rule Team”) per la stagione 2012 della classe regina. Come annunciato in data odierna dalla compagine faentina, sarà la factory britannica FTR Moto a progettare un telaio che ospiterà il propulsore Honda CBR 1000RR.

“E’ motivo di soddisfazione aver raggiunto un accordo di collaborazione con la FTR Moto per partecipare alla nuova cetegoria MotoGP, la CRT”, commenta Fausto Gresini. “La Claiming Rules Team è una categoria stimolante alla quale abbiamo aderito con entusiasmo. La nostra volontà di partecipare era però condizionata dal partner tecnico con il quale portare avanti il progetto. Con la FTR moto abbiamo trovato le giuste intense e crediamo di poter sviluppare insieme a loro, avendo a disposizione i motori Honda CBR 1000R, una moto competitiva per questa nuova categoria. Una nuova avventura che rientra nel nostro spirito e che potrebbe essere il futuro della MotoGP. Ci impegneremo al massimo e sono sicuro insieme raccoglieremo ottimi risultati”.

FTR Moto si occupa della progettazione di telaio (ma non solo) per tanti costruttori impegnati nel motociclismo. In prima persona FTR è presente in Moto2 (con la M211 scelta da squadre come Ioda, Speed Up, BQR, MZ, Stop and Go) e, prossimamente, anche in Moto3 con l’inedita M311. In MotoGP FTR si è già occupata nella realizzazione del telaio perimetrale in alluminio della Ducati Desmosedici GP12 e sta già lavorando in ambito CRT con altre squadre attese al via della top class.

Siamo estremamente lieti di iniziare un rapporto di collaborazione con il Team San Carlo Honda Gresini e di unirci a loro per la nuova avventura nel Campionato del Mondo MotoGP“, commenta Steve Bones, CEO FTR Moto. “Il Team Gresini, nel corso degli anni, ha dimostrato competenza tecnico sportiva certificata dai numerosi successi e siamo sicuri che tutto ciò possa continuare insieme alla FTR in questa nuova avventura. Il crescente interesse per la nuova categoria MotoGP-CRT è per tutti noi stimolante ed è forte il desiderio di scendere in pista prima possibile per iniziare lo sviluppo e continuare a scoprire nuove frontiere tecniche“.

Il Team San Carlo Honda Gresini non ha ancora comunicato il nome del pilota che correrà con la CRT FTR-Honda nella MotoGP 2012: candidati i due portacolori Gresini Racing del mondiale Moto2 (Michele Pirro e Yuki Takahashi), ma non solo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy