MotoGP: frattura del femore per Bautista, fuori dal GP

MotoGP: frattura del femore per Bautista, fuori dal GP

Caduto nella terza ed ultima sessione di prove libere

Commenta per primo!

Caduto a seguito di un violento high-side alla curva 15 nei minuti conclusivi della terza sessione di prove libere della MotoGP a Losail, Alvaro Bautista ha rimediato la frattura del femore sinistro e non prenderà parte alla corsa.

L’unico pilota Suzuki al via del mondiale MotoGP, dopo una prima visita in Clinica Mobile, è stato trasferito all’Hamad Medical Corporation di Doha con l’inevitabile decisione di chiudere anzitempo la trasferta qatariota del mondiale.

Il Campione del Mondo 2006 della classe 125cc sarà operato nelle prossime ore e, successivamente, tornerà in Spagna per procedere nella riabilitazione.

Il team Rizla Suzuki, a livello teorico, potrebbe anche pensare ad una sostituzione in corsa per Losail (con John Hopkins che ha girato con la GSV-R sabato scorso per dei filmati promozionali), ma al momento non ha comunicato nessuna decisione in materia.

La MotoGP rischia così di presentare una griglia di partenza composta da soli 16 piloti con l’assenza, pesante, della Suzuki, dall’impegno già ridimensionato in questa stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy