MotoGP: Filippo Preziosi “Con Rossi giornata emozionante”

MotoGP: Filippo Preziosi “Con Rossi giornata emozionante”

Non può parlare Valentino, parla il “padre” della GP11

Commenta per primo!

Per gli accordi con la Yamaha, il comunicato stampa ufficiale Ducati non può riportare fino all’anno nuovo le dichiarazioni di Valentino Rossi. A parlare al posto del 9 volte Campione del Mondo è tuttavia Filippo Preziosi, Direttore Generale Ducati Corse, ma soprattutto il “padre” della Ducati Desmosedici.

Un bilancio di questa giornata positivo per Preziosi, con Valentino Rossi autore del 10° tempo in 1’33″882, lavorando inizialmente sul motore in configurazione “big bang” (scoppi irregolari), per poi provare nel tardo pomeriggio il propulsore “screamer” a scoppi regolari.

E’ stata una giornata sicuramente emozionante“, spiega Filippo Preziosi. “La cosa che mi ha colpito maggiormente è stata la positività di Vale e la sua grande capacità di analisi. Oggi ha provato la GP11 con il motore in configurazione big bang partendo con un assetto standard e modificandolo passo dopo passo per adattare la moto al suo stile di guida.

Il primo commento che ha fatto quando si è levato il casco è stato un commento positivo sull’erogazione del motore poi una serie di dettagli tecnici impressionanti. Abbiamo scuramente molto da fare per adattare la moto al suo stile di guida però è molto bello e interessante lavorare così.

Oggi abbiamo lavorato sulle geometrie e sull’assetto per vedere come risponde la moto e per fare un po’ di esperienza sia con Vale sia con Jeremy (Burgess).

Alla fine del turno ha fatto un’uscita con la versione screamer ma le prove comparative del motore le faremo domani: sono due tipi di motore che hanno una caratteristiche di erogazione molto diverse: il big bang ha una curva di coppia più regolare, lo screamer è più aggressivo ma più potente. Nicky oggi li ha provati entrambi per più “run” e questa sera analizzeremo tutti i dati raccolti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy