MotoGP: domani Valentino Rossi partirà dalla corsia box

MotoGP: domani Valentino Rossi partirà dalla corsia box

Punzonato il settimo motore, partenza dalla pit lane

Commenta per primo!

Una disavventura dopo l’altra. A seguito della scivolata nei primissimi minuti delle qualifiche ufficiali della MotoGP al Motorland Aragon e con la necessità di approntare la seconda Desmosedici a disposizione con la nuova parte anteriore in alluminio, Valentino Rossi domani sarà costretto a “punzonare” il settimo motore e, secondo regolamento (6 motori a disposizione nell’arco del campionato), scattare dalla corsia box.

Tredicesimo nelle qualifiche a 1″5 dalla pole, per Rossi si prospetta l’ennesima gara in salita, anche se cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno. “Bisogna dire che oggi siamo stati un po’ sfortunati perché secondo me avevamo un potenziale discreto e ci meritavamo qualcosa in più”, spiega Valentino. “La scivolata, per quanto banale, ci ha condizionato, e per di più alla fine, con la seconda gomma morbida, ho fatto un piccolo errore, altrimenti qualche decimo avrei potuto levarlo: sarebbe bastato poco per partire più avanti.

Così invece sono tredicesimo e a questo punto quasi sicuramente domani punzoneremo il settimo motore e partirò dai box. Infatti la nuova parte anteriore si adatta solo a quello che avevamo usato a Misano e, purtroppo, pur avendone due quasi nuovi che ci avrebbero permesso di arrivare fino alla fine, non potremo più utilizzarli.

In ogni caso abbiamo fatto questa scelta guardando avanti e abbiamo cominciato a lavorare in una direzione che secondo noi è quella giusta anche se naturalmente siamo ad un primo step e c’è ancora da fare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy