MotoGP: diluvia a Estoril, qualifiche della 125cc posticipate

MotoGP: diluvia a Estoril, qualifiche della 125cc posticipate

Pessime condizioni, almeno 30 minuti di ritardo

Commenta per primo!

Come a Phillip Island, peggio che a Phillip Island. Nella sosta di un’ora tra le prove libere 3 della Moto2 e le qualifiche ufficiali della 125cc al Circuito do Estoril il diluvio ha fatto la propria comparsa obbligando la direzione gara a posticipare di almeno mezz’ora il via delle qualifiche ufficiali della ottavo di litro e, di conseguenza, delle altre due categorie (MotoGP e Moto2).

La situazione è presto detta: veri e propri “torrenti” d’aqua lungo la pista, scarsa visibilità, il peggior per consentire ai piloti di girare senza particolari problemi.

Con i piloti che incrociano le braccia ai box provando, per quanto possibile, a metterla sul ridere, sono attese novità attorno alle 13:30 locali quando ci sarà una nuova “ricognizione” del tracciato da parte della direzione gara con le auto di sicurezza a disposizione.

Non è da escludere a questo punto l’annullamento delle qualifiche ufficiali: gli ultimi due precedenti sono del 2006 a Sepang e del 2009 a Motegi, quando la griglia di partenza della MotoGP era stata determinata dai risultati delle prove libere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy