MotoGP: Dani Pedrosa salta le FP3, la APR fuori gioco

MotoGP: Dani Pedrosa salta le FP3, la APR fuori gioco

Irreparabile il telaio della Attack Performance APR

Commenta per primo!

Un pò per le condizioni della pista, un pò per preservare la spalla/clavicola sinistra, Dani Pedrosa non prenderà parte tra pochi minuti alla terza e conclusiva sessione di prove libere al Mazda Raceway di Laguna Seca. Complice questo “forfait” l’ormai ex-capoclassifica di campionato sarà costretto a dover passare per la “tagliola” del “Q1” nelle qualifiche ufficiali, avendo siglato soltanto l’undicesimo riferimento cronometrico ieri nella graduatoria combinata dei primi due turni di prove libere.

Se rivedremo Pedrosa in pista soltanto nel pomeriggio, tornerà in azione soltanto il prossimo mese di agosto add Indianapolis la APR, CRT americana wild card per l’occasione realizzata da Attack Performance. A seguito del brutto highside alla curva 5 (tradito dalle gomme fredde) con protagonista Blake Young ieri pomeriggio nel corso della seconda sessione di prove libere, il telaio (l’unico a disposizione) doppio trave in alluminio realizzato in proprio da Attack Performance è risultato irreparabile.

Per la APR il round di Laguna Seca risulta un vero e proprio “tabù”: già lo scorso anno, a causa di un problema alla pompa del carburante, Steve Rapp fu costretto a saltare il Warm Up e non ottenere il tempo limite di qualificazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy